Torna alla pagina precedente BELLISSIMA PARTITA DELLE AQUILE, BATTUTA CASALMAGGIORE  
  VOLLEY FEMMINILE SERIE A1 - Due punti importanti per la sab Volley Legnano  
     
  

 
 

 [foto Alberto Gallo - www.sportlegnano.it]

 
      
  

SAB VOLLEY LEGNANO-POMÌ CASALMAGGIORE 3-2

(18-25 ; 25-18 ; 15-25 ; 25-23 ; 23-21)

 

Una partita bellissima, tesa dall’inizio alla fine, che ha portato nelle casse della Sab 2 punti in classifica, giocata bene, anche in difesa, nonostante qualche indecisione che sarebbe potuta costare caro, ma alla lunga la caparbietà delle ragazze di Pistola ha avuto la meglio, nonostante Casalmaggiore abbia giocato con intelligenza e, a tratti, anche meglio, ma è mancata la decisione nel finale di sfruttare alcuni errori gialloneri quindi, se non si aggredisce quando si può, alla fine la si paga.
 

PRIMO SET: 0-1 (8-7) (14-16) (18-25)
La Sab comincia la partita in modo autorevole, portandosi immediatamente sul 3-0 grazie ai punti di Degradi e Mingardi, l’opposto che oggi sembra avere una potenza supplementare nelle braccia. Casalmaggiore rientra in carreggiata per via di alcuni errori legnanesi più che per meriti propri, come l’ace di Starcevic, che porta il punteggio sul 6-6, per un errore di valutazione della retroguardia giallonera. La Sab tenta l’allungo con una super Mingardi, ma l’11-9 guadagnato non basta per tenere lontane le rosanero che agguantano prima il pareggio con Guiggi, poi ribaltano il risultato, portandosi in vantaggio per la prima volta in partita (11-14). La parte centrale del set è giocata con più precisione dalla Palmì, che riesce a tenersi dietro la Sab, con Guerra che replica prontamente al punto di Newcombe, per poi sfruttare l’out di Degradi e portarsi a +3, col punteggio che si arrotonda ancora di più poco dopo grazie al muro di Casalmaggiore (16-20). Coach Pistola a questo punto si gioca la carta Coneo, al posto di Degradi, ma le ospiti segnano ancora, conquistando un vantaggio corposo. Per la Sab dentro anche Cumino e Drews, fuori Mingardi e Caracuta. Drews e Pencova, con un ace, annullano due set point della Pomì, che però si porta a casa il set sul 18-25, avendo giocato meglio la parte finale, grazie anche ad un buon muro, cosa che nella Sab fatica ancora ad affermarsi.

 

 

 

SECONDO SET: 1-1 (5-8) (16-14) (25-18)
Secondo set iniziato con intensità da parte di Casalmaggiore, scesa in campo senza le imprecisioni della prima frazione e più in palla della Sab, che sembra avere adesso più difficoltà. Sempre bene Mingardi, ma non basta per frenare la fuga ospite (5-9), la fase difensiva giallonera continua a lasciare troppi buchi, sfruttati accuratamente dalla Pomì. È proprio Mingardi, seguita da Newcombe, a guidare la rimonta, ed è ancora un ace di Mingardi a sbloccare nuovamente il risultato: 9-10, svantaggio sgretolato e set totalmente riaperto, anche se la gioia dura poco, perchè Starcevic e Guiggi ristabiliscono le distanze. La partita si fa bellissima, ad ogni allungo di Casalmaggiore Legnano risponde a tono e con Newcombe, Degradi e Mingardi agguanta il 12 pari. La prestazione dell’americana, capitano della Sab, oggi è davvero ottima, sia in attacco sia in difesa. Che reazione della Sab! Adesso è lei la padrona del campo, tutte giocano bene e segnano punti su punti. Fondamentali i due, rabbiosi, di Degradi, e il 16-13 di Martinelli. Il finale è mozzafiato, con Degradi che confeziona due ace consecutivi, Mingardi che suggella ogni azione, tutte ben costruite, e il vantaggio sale a 7 punti (23-16). Gli ultimi due punti sono di Sonja Newcombe, davvero in grande giornata, già 8 punti fin qui per lei. Secondo set difficile nelle fasi iniziali, ma alla lunga la Sab è uscita con più carattere, mentre la Pomì si è via via spenta, essendo mancati anche gli acuti delle singole, come Guerra, molto più in partita nel primo set.

 

 

TERZO SET: 1-2 (4-8) (11-16) (15-25)
Casalmaggiore ragisce in maniera abbastanza prepotente e, sebbene la Sab resti alle calcagna delle rosanero, non riescono ad imprimere lo stesso ritmo del finale del secondo set, così il punteggio assume contorni difficili da digerire, un 4-9 che necessita una reazione decisa. Reazione che arriva immediata con Mingardi e Newcombe, e un muro diventato finalmente solido, peccato che due errori in servizio regalino altrettanti punti alla Pomì, che poi allunga con Pavan (11-15). Dentro Cumino e Drews, fuori Caracuta e Mingardi, ma alla Sab non riesce la bella rimonta del set precedente: troppi errori in questa fase, troppi out che, sommati ai punti ospiti, fanno la differenza, creando un gap di 8 punti (11-19). Casalmaggiore conquista il trzo set senza soffrire troppo, con una Sab imballata e fuorigiri, e non è quindi difficile per le ospiti chiudere con 10 punti di vantaggio.

 

 

QUARTO SET: 2-2 (8-7) (16-15) (25-23)
Casalmaggiore la vuole chiudere e si invola subito sull’1-4, con la Sab leggermente tramortita, ma la reazione delle aquile c’è eccome: la coppia Degradi-Mingardi non perdona e nel giro di pochi scambi ribalta completamente il risultato, andando così sul 6-5 per le giallonere, che hanno già regalato minimo 1 punto in classifica alla Pomì, non vogliono lasciare altro sul campo. Newcombe e Mingardi, con un ace confermato dal video check, regalano il vantaggio alla Sab, 11-8, con la volontà di mantenerlo fino alla fine, per poi giocarsela al tie break. Un vantaggio di soli 3 punti che comunque non basta, e Casalmaggiore è sempre lì, guadagnandosi anche il pareggio, sul 14-14, nonostante la Sab giochi bene, ma è troppa la voglia delle ospiti, così le aquile non riescono a prendere il largo. Ora le due squadre se la giocano punto a punto, mantenendo il pareggio, senza che nessuna delle due osi scappare, fino a quando la Sab tenta l’allungo con una schiacciata potente e precisa di Degradi e un out di Starcevic, portandosi quindi sul 20-18, subito diventato 21, grazie all’ace di Pencova. Casalmaggiore non ci sta e si rifà sotto di 1 punto, ma Caracuta segna il preziosissimo punto del 22-20, replicato dalla Pomì, ma subito Mingardi fa il 23-21, purtroppo per le Aquile pareggiato con due punti fulminanti, con una Pavan precisa, ma anche fortunata. Il 2-2 porta un solo nome, quello di Sonja Newcombe, che sigla gli ultimi due punti di questo 25-23 scoppiettante: 6 per lei in questo set.

 

 

QUINTO SET: 3-2 (8-6) (23-21)
Il tie break come prevedibile è tesissimo, con voglia di vincere e paura di perdere che si equivalgono e, come spesso è successo in questa partita, le due squadre si rincorrono a vicenda, andando in vantaggio ora l’una ora l’altra, con Casalmaggiore che trova però il guizzo giusto da muro per consolidare il piccolo vantaggio garantito dal parziale 4-6, Degradi e un out riportano la partita in parità, poi ancora un out e un muro di Melissa Martinelli mandano la Sab sull’8-6, con il pubblico che può sfogare il proprio entusiasmo. In questo vortice di fughe e inseguimenti però adesso tocca a Casalmaggiore ribaltare tutto, e ci riesce, guadagnandosi l’8-9. Fasi concitate nel finale di partita, con un nervosismo palpabile e un cartellino rosso alla Pomì che regala a Legnano l’11-11, seguito subito dal 12-11 di Newcombe. Il finale tutto da vedere, impossibile raccontare lo strepitoso tie break, giocato praticamente in parità dal 9-8 fino al 21-21, quando la Pomì centra la rete da servizio, poi Mingardi fa il punto decisivo, scaricando così tutta la tensione accumulata durante l’incontro.

 

SAB VOLLEY LEGNANO: Degradi (19), Bartesaghi, Lussana (L), Pencova (11), Cumino, Ogoms (ne), Mingardi (26), Martinelli (4), Coneo, Cecchetto, Caracuta (3), Newcombe (16), Drews (2). Allenatore: Pistola.

POMÌ CASALMAGGIORE: Martinez (ne), Cyr (ne), Napodano (L), Sirressi (L), Guiggi (8), Pavan (15), Starcevic (17), Guerra (22), Zago, Lo Bianco, Stevanovic (12), Rondon (4), Zambelli (ne). Allenatore: Lucchi.

ARBITRI: Davide Prati e Fabio Bassan.

MVP: Ace Degradi.

 

IX GIORNATA DI ANDATA - Domenica 3 dicembre

 

Foppapedretti Bergamo - Lardini Filottrano 3-1
Liu Jo Nordmeccanica Modena - Il Bisonte Firenze 1-3
Savino Del Bene Scandicci - Imoco Volley Conegliano 1-3
Unet E-Work Busto Arsizio - Mycicero Volley Pesaro 3-0
Saugella Team Monza - Igor Gorgonzola Novara 3-2
Sab Volley Legnano - Pomì Casalmaggiore 3-2

  

LA CLASSIFICA

 

 

Alberto Gallo - www.sportlegnano.it

 
     
  3 dicembre 2017 - ore 20.30  
     
(C) 2017 by Statistiche Lilla - www.statistichelilla.it - Ultimo aggiornamento: 03/12/2017 20.29.50