Quantcast

Il Legnano fatica ma poi batte il Calvairate

Esordio vincente in campionato tra le mure amiche per i lilla

Legnano-Calvairate 4-2 (2-1)
Gol: 11′ Panigada (L), 13′ Marinello (C), 32′ Ianni (L), 55′ Lolli (C), 87′ Panigada (L), 49′ rig. Crea (L)

Legnano (4-3-3): Romanò; Scarcella, Mele, Rovrena, Azzolin; Selim (5′ st Trabuio), Mavilla (13′ st Provasio), Leotta (18′ st Ortolani); Panigada, Ianni (27′ st Crea), Myrteza.
Allenatore: Gatti.
Calvairate (4-2-3-1): Casanova; Paloschi, Fronda, Barazzetta, Paduano; Zanettini, Stefania; Montanari (1′ st Gentile),Marinello, Zappettini (36′ st Resmini); Lolli.
Arbitro: Aronica di Sesto San Giovanni.
Ammoniti: Mavilla, Barazzetta, Selim, Stefania.

 

Prima vittoria in campionato per il Legnano che fatica con il Calvairate, nonostante il risultato finale possa far apparire il contrario.

Al 6′ Panigada e Leotta non si intendono in area con una buona occasione che sfuma per i padroni di casa.

Un minuto dopo Scarcellla in mezzo, cicca il pallone Ianni e poi sulla conclusione ravvicinata di Selim, Casanova si supera.

Lilla in vantaggio all’11: punizione dalla sinistra di Leotta e colpo di testa preciso di Panigada.

La gioia dura però poco: al 13′ cross dalla destra di Lolli e Marinello sulla deviazione di Romanò da due passi pareggia.

Cinque minuti dopo Myrteza da ottima posizione calcia alto sopra la traversa.

Al 27′ Panigada: bel tiro a giro di destro e il portiere devia in corner.

Sugli sviluppi di questo la palla attraversa tutta la porta e poi in mischia i lilla non riescono a risolvere.

Il Legnano torna di nuovo in vantaggio al 32′ con Ianni con schema simile al primo gol: punizione di Leotta dalla fascia destra e incornata in tuffo vincente del brasiliano.

Al 44′ Myrteza per Ianni che appoggia a Leotta e in scivolata arriva Paduano a mettere in corner, sventando il pericolo.

Al 45′ i lilla sfiorano il terzo gol: punizione di Mavilla e testa di Panigada di poco fuori.

Nel secondo tempo al 6′ il neo entrato Trabuio si fa respingere in corner da distanza ravvicinata.

Al 10′ il pari di Lolli che trafigge Romanò dopo l’assist di Barazzetta con la retroguardia scoperta.

Entra Provasio con Leotta che sistema al centro ed al 15′ siluro fuori misura di Azzolin, encomiabile per il tentativo.

Al 17′ colpo di testa di Gentile fuori di un soffio per un grande pericolo per la difesa lilla.

Entra Ortolani e il Legnano passa al 4-4-2 con Ortolani, Provasio, Trabuio e Myrteza a supporto di Ianni e Panigada.

Al 29′ gol annullato per fuorigioco a Crea ( con il lilla passati al 4-3-3, in avanti Panigada, Crea, Myrteza).

Al 42′ la rete di Panigada su assist di Crea con urlo liberatorio del Mari e al 49′ fallo su Azzolin in area, dal dischetto Crea trasforma per il definitivo 4-2.

 

ECCELLENZA GIR. A – II GIORNATA DI ANDATA

Accademia Pavese-Città di Vigevano 1-1
Castellanzese-Busto 81 1-1
Fenegrò-Cavenago Fanfulla 3-2
Legnano-Calvairate 4-2
Lomellina-Ardor Lazzate 0-2 (giocata sabato)
Sancolombano-Sestese 1-0
Saronno-Alcione 2-3 (posticipo serale)
Union Villa Cassano-Accademia Gaggiano 1-0
Riposa: Verbano