Quantcast

Legnano-Sestese 1-1

Un Legnano poco convincente non va oltre il pareggio in casa contro la Sestese dell'ex Mister Roncari

Legnano-Sestese 1-1 (1-0)
Gol: 3′ rig. Panigada (L), 67′ Romano (S)

 

LEGNANO: Visigalli, Scarcella, Azzolin, Rovrena, Mele, Mavilla, Crea (54′ Provasio), Selim (75′ Borghi), Ianni (46′ Ortolani), Leotta (54′ Trabuio), Panigada.
In panchina: D’Ippolito, Bonomi, De Angelis.
Allenatore: Gatti.
SESTESE: Boari, Del Vitto (51′ Romano), Lonardi, Lo Russo, Folcia, Mantegazza, Ventola (51′ Degradi) Leontini (83′ Boscolo), Fioroni, Blanda, Mehmetaj.
In panchina: Martignoni, Roncari, De Vita, Pozzi.
Allenatore: Consonni (in panchina al posto dello squalificato Roncari)
Arbitro: Uzzo di Seregno.
Ammoniti: Crea, Scarcella, Del Vitto, Folcia, Leontini.
Espulsi: nessuno.
Recupero: p.t. 0′ – 8′ s.t.
Spettatori: 350 circa.
Note: Il gioco e’ rimasto fermo 5 minuti per infortunio al Sestese Leontini, uscito dal campo in barella.

 

Un brutto Legnano deve accontentarsi di un pareggio nell’incontro giocato al “Giovanni Mari” domenica 1 ottobre nella IV giornata di andata del Campionato di Eccellenza Gir. A.

Una statistica illustra perfettamente la partita giocata dai lilla: due calci d’angolo all’attivo dopo soli due minuti, sul secondo dei quali ottiene il rigore del momentaneo vantaggio, il terzo angolo finito sul tacuino solo al 94° minuto.

L’inizio della squadra di Mister Gatti è spumeggiante: lilla pericolosi in avanti, e solo dopo due minuti sugli sviluppi di un corner Mele viene atterrato in area, dal dischetto Panigada non perdona e Legnano in vantaggio.

La partita dei lilla però praticamente finisce qui. Il Legnano controlla il gioco degli avversari senza però mai rendersi pericoloso, la Sestese osa qualcosa di più ma non riesce a superare una difesa lilla.

Il gioco ristagna da una trequarti all’altra almeno fino al 22′, quando Crea viene ammonito per un fallo tattico su Leontini lanciato a porta.
Al 34′ azione solitaria di Panigada che si invola sulla fascia sinistra partendo dalla metà campo, supera un pò di avversari come birilli e poi finisce a terra in area in maniera forse un pò troppo plateale.

Al 37′ ottimo cross di Crea che dalla destra serve Panigada che secondo l’arbitro si libera in modo falloso di un difensore avversario.
Un minuto dopo è la Sestese con Lonardi a farsi avanti, ma il tiro al volo da buona posizione finisce altissimo sopra la traversa della porta legnanese.

Il primo tempo finisce con i lilla in vantaggio ma nient’altro da segnalare.

Al rientro dagli spogliatoi Mister Gatti opera la prima sostituizione, facendo entrare Ortolani al posto di Ianni.

Al 50′ Legnano in avanti con Selim che calcia un buon assist per Mele che di testa manda la palla tra le braccia di Boari.

Passano tre minuti e la Sestese beneficia di un calcio di punizione da buona posizione: calcia Leontini e Panigada nel tentantivo di liberare svirgola malamente il pallone e rischia un clamoroso autogol.

Passano undici minuti prima di trovare un’altra azione degna di nota: preciso tiro al volo del lilla Selim che dal limite sinistro dell’area manda la palla di poco sopra la traversa.

Sulla ripartenza ospite fallo di Azzolin, che riceve il giallo, e successivo calcio di punizione dal limite destro dell’area lilla, Romano riceve a centro area ma calcia male e la palla finisce alta sopra la traversa.

E’ però la prova generale del gol: un minuto più tardi altra punizione dal limite e questa volta Romano non sbaglia, mandando la palla nell’angolino alla sinistra di Visigalli.

Il Legnano però non si sveglia ad al 77′ corre altri rischi, con un’azione, sempre conseguente ad un ennesimo calcio di punizione da fuori area, che vede la palla passare più volte davanti alla porta del portire lilla, senza danni per i padroni di casa.

Al 78′ il gioco si ferma per oltre cinque minuti per un infortunio al sestese Leontini, portato fuori in barella e poi sostituito da Boscolo.
Il Legnano torna a rendersi pericoloso solo durante il lunghissimo recupero (otto minuti).

Al 94′ azione di attacco lilla con palla che finisce in corner, il terzo di tutta la partita, ma il tiro dalla bandierina non porta a nulla di concreto.

Un minuto dopo punizione dal limite, sprecata malamente da Mavilla che invece di provare a tirare in porta da buona posizione preferisce allargare verso il centro dell’area dove nessuno la sfrutta a dovere.

Ora i lilla sono attesi mercoledì sera al turno infrasettimanale di anticipo della 17° giornata di andata contro il Verbano, che oggi ha pareggiato per 2-2 sul campo della Castellanzese.

 

ECCELLENZA GIR. A – IV GIORNATA DI ANDATA

Accademia Pavese S. Genesio-Alcione 1-1
Busto ’81-Cavenago Fanfulla 0-1
Castellanzese-Verbano 2-2
Fenegrò-Calvairate 1-2
Legnano-Sestese 1-1
Sancolombano-Ardor Lazzate 1-1
Saronno-Accademia Gaggiano 4-4
Union Villa Cassano-Lomellina 0-1
Riposa: Città di Vigevano