Quantcast

Esonerato Pistola

Il team legnanese ha dato il benservito ad Andrea Pistola - Anche Camilla Mingardi prossima all'addio?

LEGNANO – Non basta alla dirigenza della Sab il buon campionato fin qui disputato dalla squadra, alla sua prima stagione in Serie A1: le ultime due sconfitte, contro Bergamo in trasferta e contro Monza in casa, con due prestazioni deludenti da parte delle ragazze in campo, hanno decretato l’esonero di Andrea Pistola, l’allenatore che, già lo scorso anno, aveva contribuito al raggiungimento del terzo posto in A2, fondamentale poi per il ripescaggio della squadra in massima serie.

Fin qui le Aquile hanno ben figurato, per essere neopromosse, con quattro vittorie e nove sconfitte, e stabilmente in zona salvezza, giocando a volte alla pari con squadre molto più blasonate e con ben altri obiettivi, ma sono spesso mancati carattere e concentrazione, decisivi alla fine ancor più del bel gioco e, probabilmente, sono stati questi cali di tensione a spingere la società a dare uno scossone all’ambiente, esonerando il tecnico.

La squadra è attualmente nelle mani del suo secondo, Mauro Tettamanti, e non è da escludere che proprio lui possa traghettare le giallonere fino a fine stagione.

La squadra legnanese, inoltre, potrebbe anche perdere la sua stella più luminosa: l’opposto Camilla Mingardi infatti sarebbe, secondo rumors circolanti nell’ambiente, in cerca di una squadra dove proseguire la stagione, in modo da mettersi maggiormente in luce, soprattutto in chiave Nazionale, concludendo così il campionato in un team competitivo, dato che le giallonere, dopo l’addio di Drews e Newcombe, hanno cominciato a calare di rendimento. Top Scorer della scorsa stagione di A2, con 596 punti, quest’anno la bresciana ha già totalizzato 208 punti, undicesima nella classifica comandata da Isabelle Haak, schiacciatrice di Scandicci, con 290 punti.

Per Camilla Mingardi la destinazione più probabile potrebbe essere la LiuJo Nordmeccanica Modena, sesta in classifica, dove si troverebbe a contendere il posto a Katarina Barun.

Se la Sab dovesse perdere Mingardi, si ritroverebbe ad avere in rosa soltanto tre schiacciatrici, cioè Degradi, Bartesaghi, fin qui utilizzata molto poco, e Coneo, anche lei spesso in panchina prima delle partenze delle due americane.

 

IL COMUNICATO UFFICIALE

SAB Volley Legnano comunica l’interruzione, avvenuta in data odierna, del rapporto professionale con l’allenatore Andrea Pistola.

La decisione è stata presa dalla società in considerazione dei risultati negativi e delle prestazioni non soddisfacenti della squadra, in particolare nelle ultime partite di campionato, che hanno reso necessario un cambiamento della guida tecnica.

SAB Volley ringrazia Andrea Pistola per il lavoro svolto e per il grande impegno dimostrato nelle ultime due stagioni.

La squadra è provvisoriamente affidata al vice allenatore Mauro Tettamanti, che ha già diretto la seduta di allenamento di oggi, con il supporto di Francesco Pietroni.

La società è al lavoro per definire gli accordi con un nuovo allenatore, e si riserva inoltre di intervenire sul mercato per rinforzare il roster della squadra.