Il Kenia conquista il 61° Campaccio Cross Country

Due atleti africani vincono la gara maschile e femminile

Più informazioni su

Kenioti in grande evidenza a San Giorgio su Legnano nella 61a edizione del Campaccio, la storica corsa campestre organizzato dalla Unione Sportiva Sangiorgese inserita ancora una volta nel calendario ufficiale Cross Country Permit Meeting Iaaf.

La gara maschile ha visto la vittoria di James Kibet (in 29’34”) in un testa a testa con il connazionale Tesfaye Deriba. Dietro di loro il favoritissimo americano Paul Chelimo, argento alle Olimpiadi di Rio 2016 e bronzo ai Mondiali sui 5000 metri, giunto al traguardo con il tempo di 29’38”. Il primo degli italiani è stato Yeman Crippa, sesto a 17″ da Kibet.

Anche la gara femminile ha visto il Kenya trionfare con la ventenne Lilian Rengeruk, che ha chiuso con il tempo di 19’02”, davanti all’altra keniota Agnes Tirop, la Campionessa del Mondo 2015 di cross che oggi si è dovuta accontentare del secondo gradino del podio. Al terzo posto , a 21″ dalla vincitrice, l’etiope Gete Alama, che ha avuto la meglio sull’altra Campionessa del mondo Hellen Obiri. La prima atleta azzurra è stata Martina Merlo, ottava con il tempo di 20’55”.

Nella gara Under 20 maschile vittoria dell’azzurro Luca Alfieri con il tempo di 18’34”, secondo a 45″ Ayoub Idam e terzo a 47″ Yassin Choury.

Tripletta azzurra nella gara Under 18 femminile vinta da Martina Cornia con il tempo di 14’37”, davanti a Giulia Bellini (arrivata dopo 20″) e Sara Nestola (a 54”).

La gara Under 18 maschile ha visto la vittoria del ceco Jakub Stibal che ha battuto l’italiano Federico Nobili per soli tre secondi e Giorgio Breccia di quattro (13’06” il tempo del vincitore).

Più informazioni su