Quantcast

La Sab a Pesaro in cerca di punti e di risposte dal campo

In campo a Pesaro per il debutto di Coach Bonavita

MYCICERO VOLLEY PESARO-SAB VOLLEY LEGNANO
(14/1/2018, ore 17.00, Padiglione D, Pesaro)

La Sab Volley Legnano si appresta ad affrontare in trasferta la myCicero Pesaro, squadra che già all’andata diede del filo da torcere alle giallonere, vincendo al PalaBorsani di Castellanza per 3-1.

Le pesaresi si trovano attualmente al settimo posto in classifica, ma hanno dimostrato in questo campionato di poter tenere testa a chiunque, tanto che nell’ultima uscita, a Novara, hanno perso soltanto al tie break, sfiorando il colpaccio sul campo delle Campionesse d’Italia in carica.

La Sab, con il morale non proprio alle stelle, sarà chiamata all’impresa se vorrà portare a casa almeno un punto da Pesaro, dato il momento difficile che sta affrontando, con l’esonero di Andrea Pistola e il suo avvicendamento in panchina con Eraldo Buonavita, nonché l’addio scontato di Camilla Mingardi, opposto con ambizioni di Nazionale, in procinto di trasferirsi a Modena.

L’arrivo di Cristina Barcellini, trentunenne schiacciatrice dal glorioso passato, ex Novara, che negli ultimi giorni si è allenata con Legnano, è soltanto un piccolo tassello nella grande ricostruzione che necessita la squadra, e il nuovo allenatore ha di fronte a sé un gran bel lavoro.

Sul piano tattico, la differenza sostanziale fra le due squadre è la difesa, con le statistiche che pendono vertiginosamente verso Pesaro, che ha una percentuale di ricezione perfetta del 44.6, mentre la Sab si ferma a 31.9, mentre si equivalgono a muro, con 120 pesaro e 117 Legnano.

Regina della ricezione in casa myCicero è il libero Ghilardi, con il 57.2% di ricezioni perfette, mentre Lussana, libero giallonero, che gioca sempre con molta dedizione e sfodera spesso colpi da maestro, è ferma a 36.5%.

Stesse cifre anche in attacco, con il 31.6% per Pesaro e 31% per Legnano, che però, per l’appunto, dovrà fare a meno della propria stella Mingardi, trovandosi a giocare quindi con Degradi, Coneo e Bartesaghi, che farebbe il suo esordio da titolare, più la neoarrivata Barcellini.

Da tenere sotto controllo tra le fila avversarie Aelbrecht e Olivotto, che insieme formano la coppia d’oro del muro pesarese, dato che su 120 muri perfetti in stagione, ben 75 portano la loro firma. Sotto il punto di vista realizzativo invece è Van Hecke la più pericolosa, dati i 218 punti segnati fin qui, che la portano al nono posto della classifica marcatori.

MYCICERO PESARO: Bokan, Cambi, Olivotto, Nizatich, Ghilardi (L), Bussoli, Aelbrecht, Van Hecke, Baldi, Carraro, Arciprete, Lapi, Vagnini. Allenatore: Bertini.

SAB VOLLEY LEGNANO: Degradi, Bartesaghi, Lussana (L), Pencova, Cumino, Ogoms, Barcellini, Martinelli, Coneo, Cecchetto (L), Caracuta. Allenatore: Buonavita.

ARBITRI: Luca Saltalippi e Bruno Frapiccini.

 

[matches league_id=8 mode=]

[standings league_id=8 template=compact logo=true]

Più informazioni su