Panetta a San Vittore Olona per presentare il suo libro foto

"Io corro da solo" presentato a Villa Adele

SAN VITTORE OLONA – “Correre è uno stato d’animo, è un modo di essere. Correre è uno stato di grazia! Io sono stato esattamente questo”. E’ questa la quarta di copertina del libro di Francesco Panetta ‘Io corro da solo’. Un’autobiografia che racconta le esperienze del campione azzurro, a 30 anni di distanza dalla sua impresa più grande, la conquista della medaglia d’oro nei 3000 siepi, ai Mondiali di Roma 1987.

La presentazione del volume è avvenuta nella biblioteca di Villa Adele sotto la regia dell’assessorato alla Cultura del comune di San Vittore Olona e del noto giornalista Walter Brambilla, alla presenza di molti appassionati di atletica, di società sportive del territorio e di molti fans.

Quella di Francesco è una storia che ci riporta a un bel passato, ci riporta anche alle sue partecipazioni alla Cinque Mulini, ai sacrifici,alla passione e alla voglia di correre libero e spensierato.

Consiglio vivamente -dice in una nota stampa l’assessore Maura Pera– la lettura del suo libro, che è anche a disposizione in copia autografata per l’interprestito bibliotecario presso la Biblioteca di San Vittore Olona. Nell’opera non troverete tabelle di allenamento o strategie di successo, troverete “semplicemente” emozioni vere, vissute a 360 gradi”