Quantcast

Bustese, Verso Rezzato con il progetto della serie C in mente

Il sogno per i granata è quello di essere la terza squadra di Milano e andare in serie B

BUSTO GAROLFO – Una lunga intervista ai microfoni di 90esimo per il Dg della Bustese, Stefano Amirante.

Un’idea italiana con un nome che richiama all’inglese, come i primi nomi del Milan. Com’è stato scelto il nome Milano City?

L’idea nasce dal voler dare un nome subito riconducibile a Milano, che non fosse legato a Milan e Inter, ma che fosse anche prontamente riconducibile al calcio. Abbiamo fatto delle ricerche, c’erano altre ipotesi, abbiamo analizzato anche nomi di altre città estere che hanno squadre con il ”City” nel nome. Un nome ben studiato che richiama altre realtà di Milano, come la ”Fiera Milano city”, la maratona cittadina si chiama ”Marathon Milano City”, uno studio per dare un senso proprio al nome, anche se non è stato il primo pensato”.

A contatto pieno con la città , avete avuto già qualche contatto con le grandi realtà calcistiche di Milano? Qualche dirigente è venuto a farvi visita?

”Milan e Inter non lavorano sul territorio, io vengo dall’esperienza passata con il Varese e conosco il calcio lombardo. Nessuna visita da loro, ma presenze molto gradite da altri professionisti del nostro calcio sono arrivate. Calcolando che essendo nati da meno di un anno, l’attenzione allo stadio infatti arriva più che da una tifoseria, che non abbiamo ancora, arriva dagli addetti ai lavori. Abbiamo fatto un’amichevole con il Chiasso, abbiamo avuto una tribuna di certo non da squadra di Serie D. Son venuti Stefano Capozucca, Jimmy Fontana, Mariano Fernandes e osservatori di almeno tre squadre di Serie A”.

Una battuta finale… Un sogno, una prospettiva futura della Milano City?

”Il professionismo è una necessità , se dopo qualche stagione non si sale in C il progetto viene a calare. L’impostazione che abbiamo dato alla società è da club professionistico. Il sogno è la Serie B, come è stata a Varese per qualche anno. A Milano sarebbe importante, serie che gioca il sabato e non andrebbe in contrasto con Milan e Inter. Poi una squadra di B che gioca bene potrebbe attirare tifoseria, come i milanesi di nascita con appartenenza alla città . Accadeva anche al Varese di Maran fino alla finale play-off con la Sampdoria”.

 

La BUSTESE MILANO CITY ha ripreso a correre da martedì per preparare il big match di domenica contro la capolista REZZATO. La domenica successiva alla sfida con i bresciani è in programma l’ultima sosta prima del rush finale.

MERCOLEDI’ 28 FEBBRAIO – ALLENAMENTO – 14.30/15.00

GIOVEDI’ 1 MARZO – ALLENAMENTO/AMICHEVOLE CON LA JUNIORES – 14.30/15.00

VENERDI’ 2 MARZO – ALLENAMENTO – 14.30/15.00

SABATO 3 MARZO – ALLENAMENTO DI RIFINITURA – 9.30/10.00

DOMENICA 4 MARZO – 30esima GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D – REZZATO – BUSTESE MILANO CITY – CENTRO SPORTIVO COMUNALE DI REZZATO – ORE 14.30

LUNEDI’ 5 MARZO – RIPOSO –

MARTEDI’ 6 MARZO – ALLENAMENTO – 14.30/15.00

MERCOLEDI’ 7 MARZO – ALLENAMENTO – 14.30/15.00

GIOVEDI’ 8 MARZO – ALLENAMENTO/AMICHEVOLE CON LA JUNIORES – 14.30/15.00

VENERDI’ 9 MARZO – ALLENAMENTO – 14.30/15.00

SABATO 10 MARZO – ALLENAMENTO – 9.30/10.00

DOMENICA 11 MARZO – SOSTA CAMPIONATO –

LUNEDI’ 12 MARZO – RIPOSO –