Quantcast

Karate: in Russia il Jissen Dojo karate Abbiategrasso

Staff tecnico ed atleti della zona abbiatense a Sochi per i campionati Europei

Più informazioni su

ABBIATEGRASSO – La 45th edizione dei Campionati Europei Cadetti – Juniores – Under 21 di karate, si è disputata SOCHI (Russia) dal 1 al 4 febbraio 2018; 940 atleti in rappresentanza di 40 Nazioni. Ottima l’organizzazione della manifestazione a cura del Comitato Olimpico Russo, eccellente la location, che ha ospitato i giochi Olimpici invernali del 2014, una città dello sport con all’interno oltre a tutti i vari Palazzetti sportivi che hanno ospitato le Olimpiadi anche il circuito dove si disputa il Gran Premio di Formula 1.

L’Italia guidata dal responsabile relazione estere Federali Davide Benetello, dal presidente della Commissione giovanile Cinzia Colaiacomo e dallo staff tecnico tra cui figurava il Maestro Giorgio Rainoldi d.t. del Jissen Dojo karate Abbiategrasso, ha concluso la rassegna Continentale al primo posto della classifica generale con 5 Medaglie d’Oro, 5 medaglie d’Argento e 5 di Bronzo, al secondo posto la Russia , terzo posto per la Spagna seguita dalla Francia.
Un successo che è il frutto del lavoro degli ultimi anni con il cambiamento dello staff tecnico giovanile e l’inserimento di tecnici di grande esperienza come il Maestro Giorgio Rainoldi, Massimo Portoghese, Lucio Maurino, Tiziana Costa, Jody Ciotti e Andrea Torre, le metodologie di lavoro gli standard tecnici proposti e la grande professionalità di questo team voluto fortemente dal D.T. nazionale Pierluigi Aschieri sta dando i suoi frutti, ciliegina sulla torta con la manifestazione continentale è arrivata la qualificazione alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires 2018 per Ruggero Rosario nei 68 kg, che risulta essere il primo atleta qualificato avendo un punteggio nel ranking Mondiale non più colmabile dagli avversari.

L’atleta in questione è stato guidato sia ai Campionati Mondiali sia a questi Campionati Europei dal M° Giorgio Rainoldi ; per Samuele Marchese atleta del Jissen Dojo convocato a Sochi nei 60 kg Under 21 purtroppo niente medaglie, una sfortunata combinazione di giudizi arbitrali contestabili l’ha tolto di gara troppo presto, perdendo con il Campione Europeo 2017 in modo veramente rocambolesco, un vero peccato, ma ormai è andata così. Avrà modo di rifarsi immediatamente infatti già giovedì 8 febbraio partirà per Guadalajara (Spagna) per partecipare al Torneo Mondiale di Serie A.

 

 

Più informazioni su