Quantcast

In Slovenia il Team del Jissen Dojo Karate

Quattro bronzi ed un argento per il team di Bià

ABBIATEGRASSO – Domenica 25 febbraio si è disputata l’annuale edizione degli Slovenja Open a Valenje, in uno scenario Invernale con l’arrivo del “Burian Siberiano”, la cittadina di Valenje a circa 70 km dalla capitale Lubiana oltre allo sci ha ospitato questa manifestazione con circa 600 atleti provenienti da Slovenia, Croazia, Austria ed Italia.

Il Team del Jissen Dojo Karate guidato dal Maestro Giorgio Rainoldi era presente con i Cadetti : Matteo Saia 52 kg, Giuseppe Scarpa + 70 kg, tra gli Juniores Alessandro Di Lauro 61 kg e Federico Seminara 76 kg, negli Over 18 : Agnese Berardino 55 kg,Susanna Trezzi 68 kg e Giorgio Migliavacca 67 kg.

La gara pensata come test per i Campionati Regionali validi come qualificazione ai campionati Italiani ha dato ha dato come responso buone sensazioni sullo stato di forma degli atleti, con differenze di prestazioni individuali dovute più all’esperienza di gare Internazionali da parte dei cadetti che ad evidenti carenze di forma; per Matteo e Giuseppe nonostante l’impegno profuso siamo ancora lontani da una prestazione all’altezza per essere protagonisti nelle rispettive categorie in gare di questo tipo, serve aumentare la combattività e essere più sicuri mentalmente; per Alessandro una buona gara conquistando un Bronzo in una categoria difficile con ottimi elementi, ci si aspetta da lui un’attenzione maggiore durante le fasi determinanti; Medaglia di Bronzo per Federico autore di combattimenti molto intensi e fisici, deve stare più attento nelle fasi statiche dell’incontro, la combattività è quella giusta, serve solo un po’ più di ordine in quello che fa , meno fasi confuse e più profondità negli attacchi; medaglia di Bronzo per Giorgio , la condizione fisica non è al massimo, in questo periodo gli esami Universitari non gli hanno permesso una preparazione continua e quotidiana; medaglia di Bronzo per Agnese, la medaglia è arrivata ma la prestazione non ha convinto, serve molto di più per essere protagonisti ai Campionati Italiani; ottimo Argento per Susanna, combattività e determinazione sono al punto giusto , un ora serve migliorare la fase difensiva e la gestione dei vantaggi; una medaglia d’Argento e quattro di Bronzo sono un buon risultato, ora tutti concentrati sulle qualificazioni ai Campionati Italiani Juniores.

Per James Russo una buona prova ai Campionati Italiani Assoluti di Kata disputati a Roma il 24 e 25 febbraio, in gara i migliori atleti del panorama Nazionale , dopo aver superato i primi turni si fermava di fronte ad un’ avversario più esperto, per lui nato nel
2001 già la qualificazione ad un evento di questo genere è motivo di orgoglio.