I Knights sconfiggono Agrigento, playoff sicuri foto video

La vittoria sulla Fortitudo dà aLegnano la certezza matematica di accesso alla fase finale

FCL Contract Legnano – Moncada Agrigento 85-81
(23-25, 22-21, 20-21, 20-14)

FCL Contract Legnano: Nikolas thomas Raivio 26 (6/14, 2/5), Alessandro Zanelli 17 (3/3, 2/8), William ralph jr. Mosley 15 (7/7, 0/0), Rei Pullazi 11 (1/2, 3/7), Daniele Toscano 9 (3/5, 1/2), Simone Tomasini 7 (2/5, 0/2), Edoardo Roveda 0 (0/0, 0/1), Paolo Tosi 0 (0/0, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/0), Federico Maiocco 0 (0/0, 0/0), Francesco Biraghi 0 (0/0, 0/0), Luca Gazineo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 20 – Rimbalzi: 36 11 + 25 (William ralph jr. Mosley 14) – Assist: 15 (Alessandro Zanelli, Simone Tomasini 5)
Moncada Agrigento: Marco Evangelisti 20 (4/4, 3/5), Pendarvis Williams 15 (4/8, 2/6), Lorenzo Ambrosin 15 (4/6, 2/4), Giacomo Zilli 10 (4/5, 0/0), Simone Pepe 9 (1/4, 1/4), Jalen Cannon 8 (1/3, 1/3), Isacco Lovisotto 4 (0/2, 0/1), Ruben Zugno 0 (0/3, 0/1), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Tommaso Guariglia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 18 / 20 – Rimbalzi: 25 7 + 18 (Jalen Cannon 10) – Assist: 14 (Jalen Cannon 7)

 

LEGNANO – Penultima partita casalinga per Legnano che ospita Agrigento in uno scontro importante per la classifica viste le numerose assenze per i biancorossi.

Primo quarto con Tomasini e Pullazi protagonisti per Legnano che tengono in piedi la squadra di casa viste le ottime percentuali dal campo di Agrigento. Quarto che termina sul punteggio di 23-25 con 2 liberi a tempo scaduto per gli ospiti che conferma il grande equilibrio.

Il secondo quarto inizia con un tentativo di fuga da parte dei siciliani che volano sul +8 con Legnano che trova il primo canestro con una tripla di Toscano dopo quasi 6’ di gioco.

Legnano torna a contatto con i canestri di Raivio e Zanelli anche se Agrigento resta comunque in vantaggio sfruttando anche un metro arbitrale discutibile. Secondo quarto che finisce a suon di triple con Pullazi protagonista con 2 bombe e i liberi di Zanelli chiudono il quarto sul 45-46.

Nel terzo quarto l’equilibrio regna sempre sovrano con Legnano che parte meglio,portandosi avanti anche di tre punti grazie alla buona difesa della squadra di Mattia Ferrari. Agrigento risponde sempre e si riporta in vantaggio di 2 punti con due punti fortunosi trovati da sotto che chiudono sul 65-67.

Ultimo quarto tutto cuore per Legnano che mette tutto sul parquet e spinta dal solito Raivio mette finalmente la testa avanti. Agrigento sembra stanca e Legnano riesce a mantenere il vantaggio fino ai due liberi di Raivio che chiudono il match sul 85-81 che regala la certezza dei playoff e conferma i Knights al terzo posto.

Prossimo appuntamento derby del palio contro Siena in trasferta in Toscana.