Quantcast

Castellanza piegata da Celadina

Le giovani neroverdi perdono ancora ma dando ottimi spunti

Maggiulli Rappresentanze Sas–Pinciroli Sport Group 3-0
(25-11; 25-14; 25-21)

Le neroverdi perdono per 3-0 contro Celadina che ha fatto valere la propria migliore qualità in battuta e in attacco oltre alla maggiore esperienza di tutti gli elementi.

Mister Briccola deve rinunciare ad alcune perdine e si presenta con una formazione infarcita di under 14 e 16, schierando in avvio capitan Accoto in palleggio, Venegoni opposto, Colombo Dugoni e Porta al centro, Pozzi e Esmeraldi schiacciatrici e Tessari libero.

Le bergamasche partono subito forte mettendo in difficoltà le Streghette soprattutto con una precisa battuta. Nonostante la reazione le neroverdi non riescono a recuperare lo svantaggio. Le padrone di casa quindi mantengono il gap fino alla fine del set che le vede prevalere per 25 a 11.

Nel secondo set Castellanza registra meglio la ricezione e il gioco ne beneficia ma le padrone di casa non sbagliano nulla e continuano a tenere il pallino della partita nelle proprie mani, conquistando anche il secondo set con il punteggio di 25 a 14.

Castellanza però, dopo il cambio di campo, sembra ritrovare nuova verve: l’avvio del terzo parziale è abbastanza equilibrato, poi le bergamasche cominciano ad allungare e le Streghette sembrano disunirsi, tanto che il vantaggio di Celadina diventa netto (20-10). Sembra che la partita sia finita ma Castellanza ha una reazione d’orgoglio che permette una lenta ma inesorabile rimonta (22-20), con Celadina che deve faticare per portare a casa il set e la vittoria conclusiva.

In casa neroverde da registrare l’esordio del libero Tessari (2003) e delle schiacciatrici Caccia e Currarini (2004), e le buone prove delle giovani Pozzi (2004) e Venegoni (2003).

Esclusa la prima parte di gara dove le ragazze erano troppo tese, si è vista poi una bella pallavolo, e le ragazze sono anche riuscite ad impensierire le forti avversarie sia in battuta sia in attacco e difendendo tanto, segno che le giovani stanno crescendo in abilità e in esperienza, oltre che di autostima e consapevolezza.

Ora un meritato riposo per ricaricare le batterie e prepararsi alla gara casalinga del 7/4/2018 che vedrà Castellanza impegnata nella palestra L. da Vinci alle ore 21.00 contro Lodi.

[Ufficio Stampa Volley Team Castellanza]