Knights ospiti del Tortona, fresco vincitore di Coppa Italia

Si gioca domenica al PalaOltrepò di Voghera alle 18.15

LEGNANO – Dopo la pausa dello scorso weekend, durante il quale si sono giocate le partite della fase finale di Coppa Italia ed il recupero di Napoli-Legnano, torna la Serie A2 di basket con la 24^ giornata, la nona di ritorno, che vedrà tutte le squadre scendere in campo domenica 11 marzo.

Per i Knights il programma prevede l’impegnativa trasferta al PalaOltrepò di Voghera contro la Bertram Derthona Tortona, con inizio alle ore 18.15.

I piemontesi, che una settimana fa si sono aggiudicati la Coppa Italia di A2 battendo Ravenna, sono al quinto posto in classifica a 28 punti, 2 in meno dei legnanesi. Davanti al proprio pubblico Tortona ha vinto sette volte su undici, uscendo sconfitta contro Agrigento, Casale, Trapani e Rieti.

Il team di coach Lorenzo Pansa ha il suo giocatore di punta in Mirza Alibegovic. Nato nell’Oregon nel 1992 ma italiano a tutti gli effetti, è un giocatore dotato di grande atletismo, un buon tiratore nel tiro da tre punti, un atleta che ama penetrare e concludere in svariate soluzioni di grande classe. Proveniente dall’Orlandina in Serie A1, è passato ai piemontesi lo scorso 21 febbraio 2018 dopo aver rescisso il contratto che lo legava ai siciliani. Ha disputato una sola partita, il derby di Casale, mettendo a segno 15 punti.

Al suo fianco la vera stella del club, Melvin Johnson, guardia classe 1993, un giocatore con una media di 18,45 punti, 87% di realizzazione dai tiri liberi e 3 assist.

Altro straniero è il lituano Paulius Sorokas, ala classe 1992, un grande tuttofare, come dimostrano le sue medie: 15,13 punti, 10,27 rimbalzi e 2,87 assist.

Il coach Lorenzo Pansa, che potrà contare su tutti i giocatori a sua disposizione, ha una grande considerazione dei Knights: “Legnano è meritatamente seconda in classifica grazie alla sua programmazione pluriennale e ad un periodo di forma sopra alle righe che li ha portati ad un filotto di 5 vittorie nelle ultime sei gare. Sanno mettere in campo grande qualità, solidità difensiva e capacità di giocare in campo aperto grazie anche all’eccellente tasso atletico dei giocatori che compongono il roster. Dovremo essere bravi a sopperire al gap atletico con attenzione e durezza e a limitare la loro capacità di giocare ad alto ritmo“.

La gara di andata ha visto la prima sconfitta interna dei legnanesi, battuti dai piemontesi con il punteggio di 79-70.

LEGGI LA CRONACA DELLA GARA DI ANDATA

Passando ai Knights, Coach Ferrari potrà contare sulla rosa completa, compreso sia Martini, sottoposto in settimana ad ozonoterapia per superare il fastidio alla caviglia, che Tomasini, il cui ginocchio è in miglioramento.

La gara sarà diretta dal 1° arbitro Gianluca Gagliardi di Anagni (FR), dal 2° arbitro Andrea Longobucco di Ciampino (RM) e dal 3° arbitro Alberto Morassutti di Sassari.

Confermata la presenza di una nutrita schiera di tifosi, molti dei quali approfitteranno del pullman messo a disposizione dai Knights.