La Sab a Novara per salutare l’A1

Ultima giornata di Regular Season, con la Sab ospite della fortissima Novara

IGOR GORGONZOLA NOVARA-SAB VOLLEY LEGNANO
(Sabato 10/3/2018, ore 20.30, Pala Igor, Novara)

LEGNANO – Dopo la retrocessione di domenica, in seguito alla sconfitta interna per 3-1 contro Filottrano, la Sab è attesa al Pala Igor di Novara sabato sera alle 20.30 per l’ultima giornata della regular season, nonché ultima volta in A1 per le Aquile giallonere, in attesa di scoprire il futuro societario.

Le piemontesi, Campionesse d’Italia in carica, ancora in gioco alla Final Six di Champions League, occupano attualmente il secondo posto in classifica, in coabitazione con Scandicci, a sole 2 lunghezze dalla capolista Conegliano, e scenderanno dunque in campo pronte a vendere cara la pelle per portarsi a casa il massimo della posta in gioco, sperando anche in un passo falso delle dirette avversarie.

L’AGIL Novara è la squadra che ha totalizzato più punti in campionato, ben 1337, di cui addirittura 790 divisi fra Paola Egonu (430, seconda miglior marcatrice) e Celeste Plak (360, quarta). Le due schiacciatrici hanno numeri vertiginosi, come il 47,4% di attacchi positivi della Egonu e il 44,4 della Plak, a cui vanno ad aggiungersi rispettivamente 21 ace e 26 muri per l’italiana, 14 ace e 36 muri per l’olandese, statistiche che le trasformano in giocatrici letteralmente letali per qualunque avversario.

Per quanto riguarda la difesa va registrato come Francesca Piccinini sia la giocatrice più bersagliata, con 490 ricezioni, il 44,7% delle quali positivo, a cui si aggiungano le sempre ottime prestazioni del libero Sansonna, che ha ricevuto 431 volte (48,7% positivo). In generale la ricezione di squadra ha valori inferiori rispetto a quelli di queste due giocatrici, con il 39,6% di interventi perfetti, un dato comunque più alto rispetto a quello della Sab, ferma al 35,9.

I numeri a muro sono praticamente uguali fra le due squadre, con 188 interventi per Novara e 173 per Legnano, con la differenza che, mentre la Sab ha invaso 98 volte, le azzurre si sono fermate a sole tre infrazioni. Regine del muro novarese sono le due centrali Cristina Chirichella e Lauren Gibbemeyer, con 37 interventi a testa.

Da sottolineare il ritorno a casa per Cristina Barcellini, l’opposto della Sab, novarese di nascita, all’Igor Gorgonzola nella seconda parte della scorsa stagione, culminata con la vittoria dello Scudetto.

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Vasilantonaki, Camera, Plak, Gibbmeyer, Enright, Skorupa, Bonifacio, Chirichella, Sansonna (L), Piccinini, Zannoni (L), Egonu. Allenatore: Barbolini.

SAB VOLLEY LEGNANO: Degradi, Bartesaghi, Pencova, Lussana, Ogoms, Martinelli, Coneo, Cumino, Caracuta, Barcellini. Allenatore: Buonavita.

ARBITRI: Michele Marotta e Gianni Bartolini.

Più informazioni su