Quantcast

Partita senza storia per il Legnano risultati foto

Niente da fare per il Saronno, sconfitto in casa dai lilla per 0-6

SARONNO – LEGNANO 0-6 (0-1)
Gol: 28′ Romano, 57′ Panigada, 58′ Romano, 74′ Panigada, 77′ Crea, 87′ Romano

SARONNO: Frigerio, Zanzi, Ferraro (68′ Bruno), Onwudebe, Pisoni, Cantoni, Alanga, Zolana, Surace (40′ Marzorati), Lardera (72′ Bonfieni), Matheus.
In panchina: Crivelli, Borgni, Pagani, Murari.
Allenatore: Aiello.
LEGNANO: Anedda, Ortolani, Azzolin (69′ Scarcella), Bianchi, Bottone (63′ Provasio), Mele, Myrteza (78′ Grasso), Trenchev, Panigada, Crea (78′ Borghi), Romano.
In panchina: D’Ippolito, De Angelis, Bonomi.
Allenatore: Tomasoni.
Arbitro: Papale di Torino
Ammoniti:
Espulsi:
Angoli:
Recupero:
Note: Campo pesante.

 

Saronno-Legnano

Il Presidente dell’A.C. Legnano all’esterno del campo sportivo di Cesate
(foto Alessandro Chiatto)

 

CESATE –  Nonostante il via libera da parte dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, che non aveva incluso Saronno-Legnano fra le gare potenzialmente a rischio, lo schieramento di forze dell’ordine presente allo stadio di Cesate ha bloccato fuori dalla struttura buona parte dei tifosi legnanesi, vista la presenza di una ventina di tifosi saronnesi nei pressi dell’ingresso. Bloccati fuori dallo stadio per parte del primo tempo persino il Presidente lilla Giovanni Munafò ed il collega de “La PrealpinaAlessandro Chiatto.

Venendo alla partita, primo tempo senza troppe emozioni, con un Saronno praticamente inesistente ed un Legnano troppo lento che fatica a creare occasioni degne di nota. In quella che forse si può definire come l’unica vera azione lilla dei primi 45 minuti nasce il calcio d’angolo sullo sviluppi del quale Romano porta in vantaggio gli ospiti.

Nella ripresa finalmente i lilla si sbloccano e dopo un quarto d’ora piazzano un 1-2 micidiale, prima con Panigada (tornato finalmente al gol) ed un minuto più tardi con Romano.

Sempre Romano ha più volte occasione di segnare la quarta rete per il Legnano, che viene invece siglata a porta praticamente vuota da Panigada al 74′, lanciato in profondità proprio dallo stesso Romano.

Il finale è tutto di marca lilla, che siglano la quinta rete con Crea e la sesta ancora con Romano.

 

La cronaca

Primo tempo

5′ – Prima azioni d’attacco dei lilla, con Crea che anzichè tirare al volo, solissimo, controlla e la palla, deviata da un difensore saronnese, finisce sull’esterno della rete. Sul conseguente calcio d’angolo, Myrteza tira a lato di un paio di metri.

13′ – Cross di Azzolin, Panigada colpisce di testa constringendo il portiere Frigerio ad una difficile parata.

23′ -Prima occasione per gli amaretti, con un cross basso che passa vicino ad Anedda senza che nessuno ne approfitti.

28′ – Colpo di testa di Romano da pochi passi, vola il portiere di casa e devia in calcio d’angolo. Lo stesso Romano riceve la palla dal corner e la manda nell’angolino alla destra di Frigerio: 0-1.

40′ – Infortunio per il saronnese Surace, al suo posto entra Marzorati.

Secondo tempo

49′ – Panigada sfiora il raddoppio mandando la palla a fil di palo dopo una bella azione sulla sinistra.

56′ – Pallone filtrante di Trenchev per Crea che risulta leggermente lungo.

57′ – Panigada entra in area dal vertice sinistro, si accentra e con un tiro a giro spedisce nell’angolino opposto: 0-2.

58′ – Giusto il tempo di mettere la palla al centro, il Legnano si impossessa del pallone, parte un lancio lungo all’indirizzo di Romano che riesce ad aggirare il portiere ed insaccare la palla dello 0-3.

62′ – Azione del Saronno che si conclude con un bel tiro di Marzorati parata con sicurezza da Anedda.

63′ – Romano, lanciato da Myrteza, calcia un bel tiro che finisce sull’esterno della rete, dando per un attimo l’illusione del quarto gol.

64′ – Ancora un preciso lancio a servire Romano, ma questa volte il portiere non si lascia dribblare e blocca.

74′ – A porta praticamente vuota Panigada realizza la sua personale doppietta, dopo essere stato lanciato in profondità da Romano.

77′ – Su un ennesimo contropiede Crea riceve da dentro area un preciso pasaggio di Panigada e segna la quinta rete lilla.

81′ – Prima Provasio, poi Romano sfiorano il sesto gol.

87′ – Ancora un lancio lungo che pesca Romano tutto solo, facile per lui mettere in cascina anche la sesta rete.

 

[matches league_id=5 mode=]

[standings league_id=5 template=extend logo=true]