Quantcast

Pro Patria corsara a Busto “Piccolo” risultati foto video

Brutto match dei granata, mai davvero entrati in partita

BUSTO GAROLFO – Un gol per tempo e la Pro Patria si sbarazza di una Bustese troppo arrendevole per essere vera. Granata mai in partita, nonostante il blasone dell’avversario che faceva sperare in una gara più combattiva e decisamente all’altezza. Invece Bustese non pervenuta, che si perde davanti ad un avversario tanto cinico, quanto brutto a vedersi.

Partita non certo esaltante, sulla quale c’è anche lo zampino di un arbitro di Siracusa, che non ha raggiunto la sufficienza, dirigendo il match in maniera disordinata.

Pro Patria che costruisce gioco, ma che arriva dalle parti di Sommariva con grandissima difficoltà. Bustese che accompagna le azioni degli ospiti senza soffrire.

Ad aprire le marcature ci pensa un colpo di testa di Galli, che i granata considerano in netto fuorigioco. E’ il 33′ del primo tempo e la Pro Patria si porta così in vantaggio. La reazione dei padroni di casa è incolore. Non un tiro in porta. Non una azione degna di nota.

Arriva il secondo tempo e sono sempre gli ospiti a fare la partita, mentre la formazione di casa cerca di arginare il gioco avversario. Così al 54′ l’esperto Le Noci da fuori area controlla bene e fa partire un missile che si insacca all’incrocio, per il 2-0-

La reazione della Bustese è sulla testa di De Bode che insacca di testa al 28′ del secondo tempo, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. L’unico sussulto per i padroni di casa è questo.

La Pro Patria controlla il gioco fino al triplice fischio e porta a casa tre punti importantissimi.

Per la Bustese una brutta prestazione, da archiviare immediatamente.