Quantcast

Un match di altissimo livello per i Galletti foto

Bellissimo match al "Venegoni-Marazzini"

Più informazioni su

Rugby Parabiago – Ruggers Tarvisium 27-19

 

Rugby Parabiago: Albano, Ceaprazaru (38’st. Durante), Massari, Schlecht, Branca, Molinaro (20’st. Suare), Coffaro (12’st.Colombo), Mikaele, Manuini (28’st. Vincini), Dell’Acqua, Maggioni, Volta, Canzini (Cap)(22’st. Simioni), Fulciniti (12’st. Franceschini), Torri (VCap) (22’st. Polio).
Allenatore: Mamo.
Ruggers Tarvisium: Viotto, Tiberio, Francescato, Pirovano (22’st Bordini), Pastrellato, Pizzinato (Cap), Curtolo, Lionieri, Gui, Scanferlato, Sutto, Crespan, Fagotto, Zottin (VCap)(4’st. Zuliani), Buso (1’st. Magnoler)
Allenatore: Green Craig.
Man of the match: Branca (Rugby Parabiago)

 

PARABIAGO – Probabilmente un match di così alto livello non si era visto al “Venegoni-Marazzini” da tempo, o forse, altrettanto probabilmente, non si era mai visto uno spettacolo del genere.

Tarvisium e il “Para” hanno allietato il pubblico con azioni e fisicità degne della Poule Promozione e i 40′ di tempo effettivo, il tempo in cui la palla è rimasta in gioco, lo testimoniano.

Onore delle armi agli ospiti che con la loro solidissima difesa hanno messo sotto grande pressione i Galletti, i quali alla fine hanno mostrato la pelle dura andando a conquistare la vittoria negli ultimi dieci minuti grazie all’ennesima superba prestazione di Davide Branca, autore addirittura di una tripletta.

Partono subito forte i ragazzi di coach Mamo andando dopo appena 10 minuti sul parziale di +10 con un uomo in più; le “magliette rosse” però non demordono e costruiscono la loro rimonta con piccoli mattoncini fino al 10-9, frutto di due calci di punizione ed un drop. Parabiago trova altri tre punti con Dario Maggioni 13-9 il parziale a fine primo tempo.

Nel secondo tempo Tarvisum vola subito in meta sfruttando una palla persa da touche e un coast to coast dell’ala: 13-16 e la seconda frazione parte subito in salita. Parabiago attacca costantemente, ma i trevigiani fanno buona guardia, allungando sul+6 grazie ad un piazzato; negli ultimi otto minuti i Galletti ribaltano la partita, prima con un’ottima azione alla mano che manda il solito Branca in meta alla bandierina, Maggioni è glaciale: 20-19.

Quindi è ancora il biondo tre-quarti ala che si avventa su un pallone mal gestito dagli ospiti e va a schiacciare per il +6, che aumenta di due lunghezze grazie alla trasformazione di Schlecht.

A Parabiago non resta quindi che gestire il finale, cosa che fa con grande personalità portando a casa un’incredibile partita.

Prossimo appuntamento, l’ultima fatica casalinga con Rugby Udine ospite domenica 22 Aprile al “Venegoni Marazzini”. Sarà un’altra ottima occasione per vivere un’altra bellissima domenica di sport.

 

Rugby Parabiago – Ruggers Tarvisium 27-19

(Foto Michele Morrone – Rugby Parabiago)

Più informazioni su