Quantcast

Union Castellanza, anche i Giovanissimi 2004 vincono il campionato fotogallery

Dopo la vittoria degli Esordienti, un altro ottimo risultato per la giovane squadra castellanzese

CASTELLANZA – Chiude con una vittoria il campionato Giovanissimi 2004 Fascia B per l’Union Oratori Castellanza.

Con una partita sofferta ma che alla fine li vede uscire vincitori, la squadra di Landini termina a metà classifica il proprio campionato primaverile Giovanissimi fascia B, nel girone D della delegazione di Legnano.

Dopo una fase iniziale di sostanziale equilibrio, a metà del primo tempo la Union Castellanza sembra poter prendere il sopravvento dopo una serie di occasioni tra il 13’ ed il 17’ che però non si concretizzano: un gol annullato di Defendi per fuorigioco, una traversa sfiorata con un tiro da fuori area di Richetto e un’uscita bassa in mischia del portiere avversario ad anticipare una possibile battuta a rete fanno ben sperare ma gli ospiti, l’Audax Pro Libertate di Olgiate Olona, reagiscono bene e cominciano a farsi a loro volta pericolosi.

Il primo tempo si conclude 0 a 0 con un paio di occasioni dell’Audax ben controllate dal portiere di casa Dal Sasso ed un altro gol, ancora di Defendi, giustamente annullato per fuorigioco.

La partita si sblocca al 15’ del secondo tempo quando, a seguito di un calcio di punizione di Banfi da centro campo e un contrasto vinto da Cazzaniga in mezzo all’area, quest’ultimo calcia a rete e segna. Sempre Cazzaniga, sugli sviluppi di un fallo laterale a destra, al 18’ si libera degli avversari e crossa in centro dove Rossetti controlla e raddoppia.

Partita finita? Tutt’altro: l’Audax, che mostra in campo voglia e determinazione ed una qualità tecnica ben superiore a quanto la classifica possa far intendere, al 22’ accorcia su calcio d’angolo, ribattendo in rete una respinta del portiere: 2 a 1.

La partita sale di intensità, nonostante il caldo estivo e la stanchezza di entrambe le squadre, con occasioni da entrambe le parti ma il risultato non cambia.

Le parole di mister Landini al termine dell’incontro: “Sono contento del risultato finale che ripaga i ragazzi dopo le ultime sconfitte subite negli incontri con i concorrenti diretti alla terza posizione di campionato dietro le irraggiungibili Robur Albairate e San Giuseppe: le vacanze di Pasqua ci hanno interrotto il buon ritmo che avevamo acquisito nella prima parte del campionato, trovandoci poi calati sia come condizione fisica che come tenuta mentale. Valuto comunque positivamente l’esperienza appena conclusa che ha visto la crescita di tutta la squadra e la formazione di un gruppo che si toglierà sicuramente molte soddisfazioni nei prossimi anni”.