Quantcast

Buona la prima per Villa: 3-1 sul Tromello fotogallery

Villa Cortese vince e convince nell'andata dei play out e ipoteca la salvezza

GSO VILLA CORTESE-JUNIOR TROMELLO 3-1

VILLA CORTESE – sabato 19 maggio è stata giocata la prima partita dei play-out, tra il Villa Cortese Volley e la Junior Tromello. É stato un match teso e combattuto dal primo al quarto set, l’ultimo disputato.

Nel primo, l’allenatore Carlos di Leonardo ha schierato la sua formazione vincente: Miriana Fogliano (5), Gaia Milani (12), Chiara Monticelli (13), Isabella Ballarino (10), Martina Carcano (4), Elide Tavella (7) e il libero Claudia Piroli (2).

Subìto un breve momento di difficoltà, dopo aver chiamato il primo time out, la squadra ha dato il massimo fino al venticinquesimo sudatissimo punto.

Un cambio tattico,che si ripeterà spesso durante l’incontro,tra la numero 12 e la 18, Aurora Colombo, per rendere la vita più dura alla ricezione della Junior. Il primo risultato è positivo per i locali, tra le grida e i rulli di tamburi.
Il secondo set è stato meno intenso del primo, ma le ragazze del Villa sono comunque riuscite a raggiungere 21 punti. 1 a 1. E si riparte.

Il pareggio ha dato nuova forza ai bianco-blu; la palestra delle scuole elementari Pinciroli si riempie della passione di tutti i tifosi. Più energiche, più combattive che mai, le due squadre si scambiano colpi di livello ben superiore. La difesa del Tromello, nonostante il muro “di cemento”, cede solo nel finale, dopo il time out dell’espertissimo Di Leonardo. Il tempo si conclude con un Villa Cortese vittorioso, che concede solo 20 punti agli avversari tenaci che anche in questo set hanno dimostrato la loro “voglia di C”.

Solo le ragazze capitanate dalla “super Monti” sanno cosa ha detto loro Carlos durante il cambio campo. Noi sappiamo però che è stato utile; con gli occhi delle tigri rientrano in gioco e ruggiscono alle avversarie con colpi scaltri ed imprendibili. Claudia, veramente in partita per tutto il match, si supera difendendo il suo “territorio” con le unghie e con i denti. Ballarino cerca il “mani-fuori” del muro avversario in più di una occasione. La potenza di Tavella picchia a terra palle ovali. Martina e Gaia, le centrali, precise e “spietate”, mirano con efficacia agli spazi vuoti nel quadrato della Junior. Miriana, palleggiatrice e cervello della squadra, smista le azioni secondo la miglior disposizione e chiude la prima delle battaglie di play-out con uno strepitoso ace corto.

La vittoria è stata però quella della squadra, perché si sa che la potenza del singolo viene amplificata dal numero; Anna Grittini (14), Martina Farneti (3), preziose, entrate nel secondo set per il cambio di linea, e Alice Leoncini (1) sono le prime tifose e parti fondamentali per la sicurezza della squadra.

Una menzione alla giovanissima Gaia Heredia e alla sua prima sicuramente indimenticabile convocazione in serie C. Non si può non nominare il signor Barlocco, presidente e fan sfegatato bianco-blu. Dagli spalti si sentiva più di tutti l’immancabile incitamento di Irene Billo (9), infortunata al menisco, che non perde occasione per stare vicina alle compagne.

L’appuntamento è a giovedì 24 a Tromello; si vedrà chi vincerà la seconda battaglia, l’invito alle “Cortesine” è di non perdere concentrazione e grinta dimostrate questa sera.