Quantcast

Campionati Italiani Cadetti 2018 e Gara Provinciale Under 10 per il Jissen

A Cavenago Brianza si è disputata la gara provinciale di karate per gli under 10

ABBIATEGRASSO – Il primo fine settimana di maggio ha visto disputarsi al Pala Pellicone di Ostia lido, presso il Centro Olimpico Federale una gara difficile soprattutto data la giovane età dei contendenti (14-15 anni) l’aspetto emozionale è quello che ha fatto la differenza, molto atleti dotati tecnicamente hanno gettato un possibile risultato al vento per eccessiva
tensione.

Presente il team del Jissen Dojo Karate con Martina Pedalina nei 54 kg femminili, nel maschile Valerio Crippa nei 47 kg e Matteo Saia 57 kg accompagnati dall’Allenatore Mattia Cavanna, presente il Maestro Giorgio Rainoldi in qualità di osservatore Federale della Nazionale Giovanile.

Buona la gara di Valerio classe 2005 che si fermava al quarto turno eliminatorio, considerando che era al suo primo Campionato Italiano ha dimostrato che con un lavoro mirato soprattutto a livello di gestione delle tensioni/emozioni si può prevedere una
rapida crescita anche in termini di risultato; per Matteo una buona gara si fermava al 9° posto della classifica dopo aver vinto tre incontri perdeva per giudizio arbitrale il quarto incontro, è mancata quella determinazione e voglia di vincere che è
assolutamente necessaria per arrivare al Podio.

Per Martina alle prese con un’infiammazione al ginocchio dovuta alla crescita una buona gara, dimostrando un bagaglio tecnico/tattico pari alle prime classificate, passati i fastidi all’articolazione potrà finalmente esprimersi al meglio.

Ora l’attenzione si sposta sui Campionati Regionali di Kata classe Cadetti e Juniores, in programma a Monza domenica 13 maggio validi come qualificazione ai Campionati Italiani, in gara per i colori Abbiatensi gli Juniores James Russo e Tommaso Gavioli.

Cavenago Brianza si è disputata la gara provinciale di karate Gioco – Sport denominata Torneo Pinco Pallino, manifestazione riservata ai bambini/e della scuola materna alle scuole Elementari, obiettivo principale divertirsi in un contesto sereno e educativo per la scuola materna gara su percorsi motori e cognitivi, per la scuola Elementare prove su percorsi motori, fasi acrobatiche e prove tecniche di vario genere, la filosofia di queste manifestazioni non è basata su chi vince la singola prova proposta ma su chi globalmente esprime migliori capacità e abilità a 360° , lo sviluppo dell’intelligenza motoria sta alla base di questo progetto.

Hanno partecipato conquistando tutti una medaglia nella varie prove e specialità: Davide Romano, Nicolò Musanti, Diego de Mattè, Luca Morgavi, Serena Moro, Elena Brenna, Giovanni Esposito, Francesca Reina, Enea Musanti, Alessandro Pulliero,
Gabriele Morgavi