Quantcast

Il Como vince i Playoff e spera nei ripescaggi foto

Al Sinigaglia decide una rete nei supplementari dopo un match combattuto

COMO –  Vittoria ai playoff e adesso il Como spera nel ripescaggio.

Vince il Como dopo i due supplementari e dopo il  2-2 dopo 90 minuti da brivido contro il Chieri. Decide il match Alessandro Gabrielloni con un colpo di testa.

Alla fine è arrivato il successo che lascia sperare nel ripescaggio in Lega Pro.

Chieri in vantaggio al minuto 35. Pareggio lariano al quarto della ripresa. Ospiti avanti cinque minuti più tardi con Piraccini. Como che pareggia al 28 grazie al gol di Buono. Durante la ripresa Como che sbaglia un calcio di rigore.

Poi il gol nei supplementari.

 

COMO-CHIERI 3-2

Marcatori: aut. Anelli al 35’ pt; Gentile al 4’, Piraccini al 9’, Buono al 28’ st: Gabrielloni al 10’ pts.

COMO (3-5-2) : Kucich; Anelli (dal 16’ st Bova), Sentinelli, Loreto (dal 16’ st Cicconi); Molino, Bovolon (dal 16’ st Bradaschia), Buono, Gentile, De Nuzzo; Gabrielloni, Gobbi (dal 46’ st Fusi). A disposizione: Gozzi, Bartoli, Toniolo, Di Jenno, Di Tommaso. All. Andreucci.

CHIERI (4-3-3): Benini; Campagna (dal 26’ st Ciappellano), Benedetto, Pautassi (dal 39’ st Tettamanti) , Vernero (dal 33’ st Njie); D’Iglio, Di Lernia, Della Valle; Merkaj (dal 26’ st Venturello), Piraccini (dal 20’ st Pavan), Gasparri. A disposizione: Zamariola, De Simone, Vergnano, Sarao. All. Manzo.

Arbitro: Bertini di Lucca.

NOTE – Spettatori 1.356, incasso di 8.419,73 euro. Espulsi: il team manager del Como, Barcellandi, all’intervallo, Benedetto al 18’st, l’allenatore del Chieri, Manzo, al 3’ sts. Angoli: 12-4. Ammoniti: Gabrielloni, De Nuzzo, Di Lernia, Campagna, Gobb, Njie.

Più informazioni su