Quantcast

L’Arconatese vince a Gozzano e fa tremare la gambe ai padroni di casa risultati

Alla fine Gozzano promosso in serie C

ARCONATESE – Uno scherzo pesante quello giocato dall’Arconatese a Gozzano, squadra che aveva bisogno di vincere per salire in serie C. Davanti ad uno stadio D’Albertas al completo con un migliaio almeno di tifosi presenti, la formazione di casa ha sofferto fino alla fine nella partita con l’Arconatese: prima in vantaggio su rigore, poi subito ripresa sempre con un penalty. Lunardon e compagni ci hanno provato fino alla fine a pareggiare, ma al triplice fischio Gozzano-Arconatese era 1-2 per la formazione ospite.

Sul campo è calato il gelo, fino al risultato tra Folgore Caratese e Como. Quando è arrivata la conferma dello 0-0 dei lariani è scoppiata la festa. Il Gozzano è promosso tra i professionisti.

Per la cronaca la partita contro l’Arconatese si è aperta col vantaggio dei padroni di casa al 24’: Lunardon viene steso in area ed è rigore. Dal dischetto Segato non sbaglia.

Nella ripresa subito al 2’ punizione di Segato e palla fuori, poi al 9’ Lunardon si batte come un leone in area, palla a Segato e conclusione alta. Doccia fredda al 10’ quando la difesa sbaglia e Sow allunga. Il Gozzano preme sull’acceleratore: al 16’ Lunardon inventa per Evan’s ma il portiere lo anticipa.

Al 33’ gran tiro di Capogna, ma Savini fa un miracolo. Il finale è dell’Arconatese, ma la promozione tra i professionisti è del Gozzano.

Gozzano-Arconatese 1-2
Marcatori: 24 pt rig. Segato, 25 pt rig. Comi, 10′ st Sow
Gozzano: Gilli, Evan’s (20′ st Romeo), Guitto, Lunardon (35’ st Gaeta), Segato, Perez (20′ st Messias) , Tordini, Capogna, Gigli, Petris, Emiliano (40’ st Gulin). A disp.: Gattone, Mikhaylovskyi, Carboni, Gemelli, Rogora, Messias, Romeo,Gulin, Gaeta. All.: Gaburro
Arconatese: Savini, Bonfanti, Dejori, Vavassori, Di Maio, Rasini, Di Lauri (20 st D’errico), Balacchi, Sow, Comi, Galante. A disp.: Guerci, Pinato, D’Astoli, D’Errico Aprile, Novello, Romanini, Carollo, Tomat. All.: Livieri.
Arbitro: Collu di Cagliari (Aucello e De Angelis di Roma).

Più informazioni su