L’ex coach della Sab Andrea Pistola eliminato dai Play Off di A2

Eliminata Cuneo di coach Pistola dal Fenera Chieri, dove festeggia Sara De Lellis, anche lei ex Sab

LEGNANO – Non ce l’ha fatta l’ex tecnico della Sab Volley Legnano a portare l’Ubi Banca San Bernardo Cuneo in finale Play Off di Serie A2, impresa che gli era riuscita nella passata stagione, proprio a Legnano quando, sconfitta Soverato in semifinale, poi le giallonere si dovettero arrendere alla myCicero Pesaro, salvo poi essere ripescate in A1.

Una serie strana quella fra Cuneo e il Fenera Chieri, che ha visto prevalere soltanto le squadre in trasferta, per cui il fattore campo è stato ribaltato a favore di Chieri, capace di imporsi per 3-2 in Gara1, per poi cedere in casa, con lo stesso risultato, in Gara2, fino alla vittoria, ancora per 3-2, in rimonta, nell’ultimo capitolo di questa semifinale.

Il rammarico di coach Pistola è proprio la scarsa incisività della sua squadra nel quarto set dato che, sia in Gara1 sia in Gara3, l’Ubi Banca conduceva per 2-1, salvo poi cedere terreno alle avversarie, fino all’eliminazione.

Il match lascia l’amaro in bocca – afferma Andrea Pistola – perché per l’ennesima volta abbiamo approcciato bene per poi disunirci. Questo è un limite mentale che ci siamo portati dietro ed ha influito molto nella gara di oggi. Abbiamo lavorato bene in ricezione ma siamo stati deficitari in tutti gli altri fondamentali, con i loro terminali offensivi che hanno fatto la differenza. Troppo spesso in questa stagione non abbiamo chiuso i giochi quando potevamo e dovevamo farlo permettendo le rimonte avversarie

Un’altra ex Sab però festeggia la qualificazione alla finale, Sara De Lellis, palleggiatrice del Fenera Chieri, anche lei in giallonero nella stagione 2016/2017. Chieri in finale incontrerà la Battistelli San Giovanni in Marignano.