Quantcast

Cessione in vista per la Pro Patria?

Torna alla carica Marco Calleri che formalizza una acquisizione del club

BUSTO ARSIZIO –  Sul banco della società arriva la proposta di acquisto di Marco Calleri, nipote del celebre Gianmarco.

La proposta sembrerebbe questa: 80% delle quote alla nuova proprietà e 20% lasciato alla vecchia. 

La presidentessa Patrizia Testa: “Non posso accettare la proposta che mi è stata fatta per rilevare la società. Piuttosto intendo proseguire per un altro anno con il mio socio Tiburzi contando di allargare la platea degli sponsor”.

Già lo scorso gennaio Marco Calleri, figlio di Giorgio e nipote di Gianmarco, ex patron di Alessandria, Torino e Lazio, aveva spiegato: “Mi piacerebbe dare una mano alla Pro Patria è innegabile ma fra il dire e il fare c’è di mezzo un oceano. Sicuramente la squadra è competitiva e da quello che si vede e si tocca con mano la signora Testa, che apprezzo e stimo, ha organizzato la società come un orologio svizzero. In futuro se si aprisse la possibilità di collaborare, lo farei solo ed esclusivamente se lei lo volesse e soprattutto se lei fosse sempre il punto di riferimento. Ma ripeto: al momento non c’è nulla dunque ogni discorso lascia il tempo che trova”.

I tempi forse sono maturi.

FOTO(uno dei derby storici col Legnano)