Olimpia Milano, in arrivo Brooks e Wanamaker?

Le ultime notizie del mercato dell'Olimpia

MILANO – Se le indiscrezioni venissero confermate, per Milano sarebbe veramente una di quelle operazioni che ti fanno capire le reali intenzioni della società meneghina nel voler raggiungere al più presto una dimensione europea ad alti livelli.

E la conferma potrebbe arrivare da due trattative importanti di giocatori di assoluto livello in campo continentale. Stiamo parlando di Jeff Brooks e Brad Wanamaker, rispettivamente in forza al Malaga e Fenerbhace. Giocatori che andrebbero a ricoprire quei ruoli dove spesso in quanto a fisicità e forza fisica Milano è stata carente lo scorso anno. Anche lo stesso Guedlock in difesa in ambito europeo fa molto fatica ad arginare guardie di circa 2 metri, posizioni quelle di play, guardia e ala piccola che hanno messo in evidenza tutti i limiti in termini di fisicità e dinamismo dell’Olimpia.

La rinuncia a Guedlock ( la sua posizione e’ ancora in standby ) andrebbe proprio in quella direzione, col “Mini-Mamba” che non accetterebbe un ruolo non di prima punta nello scacchiere di coach Pianigiani, le cui idee sembrano abbastanza chiare: inserire più giocatori da sistema con una forte propensione a giocare su due metà campo e più profondità della panchina a cui aggiungiamo, come già detto prima, una notevole forza fisica e dinamismo, caratteristiche fondamentali in campo europeo.

Mentre per Brooks e’ quasi fatta (il giocatore sta aspettando anche la nazionaliatà italiana per essere eleggibile con la Nazionale), per Wanamaker il discorso sembra più complesso, in quanto il giocatore fino al 15 luglio ha una clausola NBA che potrebbe esercitare, oltre che per la concorrenza di un grande club come il Barcellona che si e’ messo sulle traccie del play americano.

Una cosa e’ chiara: Milano non vuole più essere una comparsa in Europa e le mosse sul mercato fanno capire che forse è arrivato il momento di fare il salto di qualità anche in Eurolega.

Gianluca Cennamo