Quantcast

Rei Pullazi, addio ai Knights

L'ala forte biancorossa passa a Trapani

LEGNANO – La notizia era nell’aria, come altre che circolano sui vari giocatori del Legnano basket in procinto di cambiare maglia, ma per quanto riguarda Rei Pullazi c’è ormai l’ufficialità anche se, a detta di molti, la firma che lo legherà alla pallacanestro Trapani c’era già da giovedi 14 giugno.

L’ala forte di origine albanese si legherà alla squadra siciliana per due stagioni, dopo aver giocato le ultime tre in Lombardia, prima in DNB con Bergamo, dove si mette in luce con delle buone percentuali (13 punti di media 6.4 rimbalzi e quasi il 60% dal campo), numeri che gli valgono nell’estate 2017 la chiamata di Maurizio Basilico, direttore sportivo del Legnano Basket.

Nella Città del Carroccio Pullazi alterna buone prestazioni ad altre dove si nota il salto di categoria e la maggiore fisicità della Lega 2. Giocatore che in attacco predilige giocare spesso fuori dall’arco o in situazioni di pick and pop dove può sfruttare il suo tiro dalla media/lunga distanza, giocatore  ovviamente da sistema, come era stato impostato nello scacchiere di coach Ferrrari dove spesso sfruttava i contk nei ribaltamenti di lato e i “penetra e scarica” dei vari Zanelli e Raivio.

Ci sarà un sacco di lavoro per lo staff del presidente Tajana, che dopo l’addio di coach Ferrari ed ora di Pullazi dovrà fare i conti anche con le posizioni dei vari Zanelli e Tommasini, rispettivamente in uscita e pronti ad accasarsi a Brindisi e Rieti.

Gianluca Gennamo