Quantcast

Stadio Mari, ad un mese dal Palio lavori fermi foto

Sabbia silicea completamente asportata. Ma si aspettano interventi sull'anello di terra.

LEGNANO – Un mese fa si correva il Palio. Oggi il manto erboso dello stadio Giovanni Mari di Legnano è ridotto in queste condizioni: niente sabbia, ma sul marcato anello di terra non si è ancora intervenuti.

Dal 2009 il Palio di Legnano ha deciso di sperimentare un nuovo fondo per la pista ippica, sostituendo all’erba una particolare sabbia che dà garanzie di una migliore aderenza al terreno ed elimina il rischio di scivolamento. Da allora la pista di Legnano è sempre stata in sabbia.

Un intervento piuttosto invasivo, per la salvaguardia dei cavalli che sembra funzionare.

La sabbia silicea oggi è stata completamente asportata. Rimane adesso l’intervento più oneroso in attesa del prossimo campionato dell’Ac Legnano.