Airoldi Calcio, il bambino ed i suoi interessi

Obiettivo vedere i piccoli atleti tornare a casa con il sorriso

ORIGGIO (VA) – Origgio vuole distinguersi proponendo un ambiente in cui IL BAMBINO E I SUOI INTERESSI sono al centro del progetto eliminando pressioni, grandi esigenze e forti interessi di adulti che sempre più, purtroppo, condizionano il calcio giovanile.

Un progetto forte e grandi novità approdano a Origgio stabilendo una collaborazione tecnica con la realtà FOOTBALL IDEA e ufficializzando Roberto Pirovano come nuovo responsabile del Settore Giovanile non agonistico.

Francesco Panunzio, con qualifica Uefa B, continuerà il suo ruolo di saldo riferimento nell’attività di base della scuola calcio, mentre Luca Raimondi, con qualifica FIGC di preparatore dei portieri, sarà il nuovo referente della Scuola Portieri che già da due anni opera con i nostri piccoli numeri 1 in un percorso curato e formativo.

Un attenta programmazione, adeguate strutture ed istruttori qualificati in tutte le categorie garantiranno ai giocatori biancoazzurri una crescita personale e di gruppo con acquisizione di valori tecnici, sportivi, motori ma anche ludici e morali.

L’organizzazione di eventi di formazione per istruttori, dirigenti e genitori contribuiranno alla crescita della società.

Fiore all’occhiello sarà anche quest’anno la squadra FEMMINILE che parteciperà al campionato a 7 giocatrici e che vuole continuare ad essere , come in passato, punto di riferimento per le ragazze che amano questo sport e un sogno a cui stiamo fortemente lavorando è la realizzazione di una squadra puramente di bambine nella scuola calcio.

“Il nostro primo obiettivo sarà vedere i bambini/e e ragazzi/e tornare a casa con il sorriso”, dichiarano i responsabili del team.

Chi ritrova interesse in queste idee e in questo progetto, può contattare l’Airoldi Calcio Settore Giovanile chiamando il numero 347-7628169 o recarsi al campo di Via Piantanida 9 ad Origgio.

Airoldi Calcio Origgio