Quantcast

Arriva da Busto Garolfo il campione mondiale di staffetta foto

ORO per Klaudio Gjetja, Andrea Romani, Alessandro Sibilio, Edoardo Scotti (4x400m)

BUSTO GAROLFO –  C’è la firma anche di Klaudio Gjetja sulla storica medaglia d’oro conquistata dalla staffetta azzurra nella 4×400 a Tampere in occasione del campionato mondiale under 20. Klaudio è stato il primo frazionista, lui che si allena nella Pro Sesto Atletica, facendo registrare uno split ufficiale di 47.1 completato poi dagli altri tre azzurrini per una gioia indescrivibile per l’atletica e lo sport italiano.

Klaudio è nato a Legnano ma abita a Busto Garolfo. Gjetja, milanese di Busto Garolfo con origini albanesi, allenato da Massimo Sartorelli nella Pro Sesto Atletica, attacca col turbo (split ufficiale di 47.1)

Gjetja ha commentato emozionato: “È stato incredibile, un’emozione indescrivibile, non immaginate. Sapevamo di poter fare qualcosa di grande, abbiamo dato tutto e ce l’abbiamo fatta“.

La famiglia, di origini albanesi, è arrivata in Italia una ventina di anni fa: Klaudio è stato stregato dal calcio fin da ragazzino e ancora adesso è un appassionato tifoso juventino, ma dal 2012 aveva cominciato a frequentare la pista di Busto Garolfo, dove vive. Il vero salto di qualità lo aveva fatto nel 2015, trovando la sua strada sul giro di pista: e l’anno successivo ha vinto il titolo tricolore allievi per questione di millesimi sull’altro lombardo Edoardo Scotti, correndo tra l’altro la finale europea U18 a Tbilisi. Oro con la staffetta 4×400 agli Europei U20 di Grosseto nel 2017. Studia al liceo scientifico e ha guidato la spedizione dell’istituto “Arturo Tosi” alla Coppa Jean Humbert di Nancy 2017.

FOTO FIDAL COLOMBO/FIDAL.