Quantcast

Lilla: “La città sia più vicina alla squadra” foto

"Nuovi consiglieri si sono avvicinati, ma ora tocca anche ai cittadini venire di più allo stadio e sostenere la squadra"

LEGNANO– “Dobbiamo tutti ringraziare mio fratello Giovanni: lui ringrazia tutti gli sponsor e coloro che sono sempre vicini ai lilla, ma siamo noi a dover essere riconoscenti nei suoi confronti per la sua passione e forza di volontà anche nei momenti difficili della scorsa stagione“.

Così Diego Munafò, Presidente onorario dell’Ac Legnano  che lancia un importante appello in città: “Oggi fare calcio in generale è una cosa sempre più difficile. A Legnano è difficile, le giuste ambizioni della piazza non sempre sono andate a buon fine come l’anno passato, ma è indispensabile che vi siano sempre più persone che abbiano voglia di mettersi in gioco come lo hanno fatto tutti i nuovi consiglieri che hanno deciso di entrare nel direttivo a darci una mano e il nostro nuovo main sponsor Edil Sae“.

E’ importante -sottolinea l’Avvocato Munafòche ci sia il sostegno anche di quella che si chiama società civile: nello scorso campionato ho visto troppe gare allo stadio Giovanni Mari in cui i tifosi erano pochi e li ringraziamo di cuore per il supporto che non hanno mai fatto mancare alla squadra in casa e in trasferta. Noi in famiglia i colori lilla li abbiamo nel cuore, sono come una seconda pelle ma lancio anche un appello affinchè Legnano voglia più bene all’Ac Legnano“.

Un appello da concretizzare anche con la sottoscrizione della campagna abbonamenti come spiega il Vice Presidente dei Lilla, Alberto Tomasich: “Da settimana prossima partirà ufficialmente la campagna abbonamenti. Ci teniamo molto e speriamo che ci sia un’ottima adesione, perchè la partecipazione è importante“.

Ricordiamo le tariffe dei cinque tipi di abbonamento: 50 euro per la curva, 70 per la tribuna laterale, 30 euro per gli over 70, 100 euro per la tribuna blu e 150 per quella rossa.