Quantcast

Maltas Kalnities lascia l’Olimpia Milano

Simone Pianigiani aveva cominciato da tempo in maniera graduale l'accantonamento del giocatore lituano.

MILANO –  Che le cose tra Maltas Kalnities e l’Olimpia Milano non sarebbero andate nel verso giusto l’avevamo capito già dai primi mesi dello scorso anno, quando Simone Pianigiani aveva cominciato in maniera graduale l’accantonamento del giocatore lituano.

Non e’ stato amore a prima vista il rapporto Pianigiani e Kalneteis con il tecnico toscano che dopo la debacle della coppa italia persa contro Cantu’ ha fatto delle scelte drastiche per il bene della societa’ in primis e anche per tutelare la sua posizione di allenatore vincente.

Infatti non solo Kalneties ma anche Mbaye è stato relegato ad un posto quasi da comprimario, facendo capire a quest’ultimi che non sarebbero stati parte integrante del progetto tecnico fino alla fine della stagione.

I risultati hanno dato ragione al tecnico toscano che ha vinto meritatamente lo scudetto contro una Trento mai doma, ma come tutti gli anni a luglio e’ già tempo di bilanci ed il contratto di Kalneities e’ diventato un  problema che deve essere risolto subito. Arriva così  il passaggio ai francesi dell’Asvel Villeurbanne. Milano si e’ liberata di un contratto oneroso, ma che per ironia della sorte dovrà ancora pagare in parte.  Una parte dell ‘ingaggio circa 350.000euro verrà’ versata dalla societa’ di patron Armani pur di liberarsi di Kalnities.