Quantcast

Ecco i nomi dei sostituti di Mosley

Dopo le tante voci circolate in questi giorni sui possibili giocatori nel ruolo di centro sembra finalmente concretizzarsi l'obiettivo finale

LEGNANO –  Sono ore decisive in casa knights per la scelta ideale di colui che dovrebbe sostituire William Mosley nel roster del campionato di Lega due  2018/19. Dopo le tante voci circolate in questi giorni sui possibili giocatori nel ruolo di centro sembra finalmente concretizzarsi l’obiettivo finale restringendo il cerchio a solo due nomi, quelli di Akinde London e Greg Mangano tutti e due con caratteristiche simili  dotati punti nelle mani…ottimi trattatori di palla in post basso con buone  doti  di atletismo e  fisicita’, sara’ uno di loro due a  come sembra il giocatore che completera’ il quintetto di coach Sacco.

Secondo un nostro parere personale siamo ai dettagli in quanto si stanno valutando sicuramente alcuni parametri da tenere in grande considerazione  sopratutto quando si deve ricostruire una squadra piena di giovani come la Legnano di quest’anno, l’elemento cardine potrebbe essere quello dell’adattabilita’ nel giocare in un campionato europeo all’interno di un sistema di gioco con dinamiche ben precise, e in questo Mangano sembra farsi preferire visto le sue esperienze in campionati come quello belga e nell’ultima stagione in Finlandia,London sicuramente ha piu’ talento e margini di crescita vista anche la sua giovane eta’, ma giocare in un  college non di primo livello e saltare direttamente in Europa dove si gioca contro giocatori esperti potrebbe diventare un problema in casa biancorossa dove c’e bisogno di affiancare  un giocatore di peso e sostanza al gia’ navigato Anthony Raffa, dovra’ essere questo binomio la base su cui ricostruire la nuova Legnano,e questo nella citta’ del carroccio lo sanno e  in primis Maurizio Basilico e il suo staff,che fin d’ora hanno sempre operato con competenza e lungimiranza