Da Canegrate all’Azzurro, Cairoli il decathleta

Intervista all'atleta reduce degli Europei di Berlino

CANEGRATE (MI) – Fresco di campionato europeo a Berlino con un ottimo decimo posto, Simone Cairoli lavora per prepararsi al prossimo appuntamento del campionato italiano a Pescara tra un mese.

Cosa le ha dato l’esperienza berlinese?

Sicuramente la consapevolezza di poter fare ancora di più e avvicinarmi molto al meglio e nei prossimi anni puntare al record italiano. A Berlino gli avversari li conoscevo, la nostra è una specialità molto competitiva“.

E impegnativa…

Mi alleno tutti i giorni , a volte anche due volte al giorno compatibilmente con il lavoro. L’essenziale è essere molto concentrati nel momento in cui tocca a te in gara, per il resto è sempre molto bello il clima di amicizia nel mondo dell’atletica con scambio di opinioni ed esperienze con atleti di altre nazionalità“.

A Pescara – promette Simone Cairolici sarò sicuramente alla partenza perchè è molto importante per il ranking. Spero di essere in una buona condizione perchè il campionato europeo ha prosciugato buone energie“.