Quantcast

Valerio Foglio, amarcord Lilla tra passato e presente…

Da martedì il forte giocatore si allenerà con il Legnano: "Per un eventuale ritorno, più avanti ne parleremo con il Presidente a seconda degli sviluppi"

LEGNANO – Dieci anni fa, nella stagione 2007/2008, Valerio Foglio vestiva la maglia dell’Ac Legnano 1913 in Lega Pro.

Dopo tanti anni, cosa è rimasto? “Mi sono rimasti tanti ricordi belli, è stato l’anno più importante della mia carriera, da lì sono poi arrivato anche in serie B, un traguardo importante, Legnano è stata un grande trampolino di lancio, la mia città dove mi sono praticamente innamorato del calcio, perchè mio papà mi portava al “Mari“. E’ stata una cosa bellissima, arrivare a vestire la maglia lilla“.

Cosa fa ora Valerio Foglio? “Mi sto allenando e cercando una soluzione giusta: ora in C c’è una situazione un po’ situazione strana, c’era da aspettarselo, occorre avere tanta pazienza e farsi trovare pronto al momento giusto“.

Da martedì inizio ad allenarmi con il Legnano – intanto annuncia il giocatore -, ringrazio la Società, il Presidente Munafò, ogni anno si fa sentire con me e già questa è una buona cosa e sono grato per questa opportunità, perchè inizio a stare a contatto con i ragazzi, in un gruppo, la cosa più bella. Per un eventuale ritorno in Lilla si vedrà più avanti, non posso dire nulla ora,  magari tra 20 giorni parlerò con il Presidente e matureremo una decisione a seconda poi di come si svilupperanno le cose magari anche per categorie superiori“.

Con i compagni dell’Ac Legnano 1913 i contatti sono sempre vivi: “Sono sempre in contatto con qualcuno, mi sento e ci scriviamo, gli impegni ora sono tanti ma ricordiamo sempre di aver fatto un grande campionato: abbiamo battuto il Verona di Sarri al “Bentogodi“, abbiamo sempre ben figurato anche contro squadre che in questo momento contano parecchio come Venezia, Foggia, Ternana“.

Caro Valerio, se tornerai in Lilla sarà la notizia più bella di quest’estate calcistica: ti aspettiamo a braccia aperte.