Troppo facile per il Legnano la trasferta in Lomellina video

Troppa la differenza tra il Legnano e la neopromossa Ferrera Erbognone 

FERRERA ERBOGNONE (PV) – Troppa la differenza tra il Legnano e la neopromossa Ferrera Erbognone ed alla fine i lilla non possono fare altro che rispettare il pronostico, andando a vincere in Lomellina nella terza giornata di andata del Campionato di Eccellenza Gir. A.

La prima azione dopo soli tre minuti, con gli ospiti che costringono Cotardo ad una facile parata. Sul capovolgimento di fronte Legnano vicino al gol con Bianchi, il cui tiro finisce prima sulla traversa e poi ricadendo a terra lambisce la riga di porta.

Dopo minuti più tardi, all’ottavo, ancora lilla pericolosi con Grasso, ma Khudyy para.

Al 16′ Cotardo interviene in modo alquanto fortunoso respingendo in corner un cross di Lucente, entrato al 6′ al posto di Vitale. Sugli sviluppi del calcio d’angolo la palla, colpita di testa da un pavese, finisce alta sopra la traversa.

Al 23′ ancora un tiro dei lilla che finisce sulla traversa, questa volta l’autore è Grasso, che quattro minuti dopo la mette dentro: prima ruba la palla a metà campo, poi si invola verso l’area ed arrivato a tu per tu con il portiere di casa lo beffa, facendo andare in vantaggio il Legnano: 1-0.

E’ ancora Grasso a mettersi in luce dopo soli due minuti, crossando una palla all’indirizzo di Berberi che sfiora la girata al volo.

Nella ripresa si comincia con una girandola di sostituzioni, tra le quali da segnalare il debutto del neoacquisto Fautario per i lilla.

Al 58′ incredibile errore di Grasso che dopo aver dribblato il portiere avversario tira a porta vuota, ma la palla è talmente lenta che Khudyy riesce a rincorrerla ed a bloccarla. Un minuto dopo è D’Onofrio a farsi nuovamente pericoloso davanti alla porta di Khudyy, ma il suo tiro finisce contro l’estremo difensore di casa.

Al 68′ arriva finalmente il raddoppio del Legnano con un gran tiro dal limite di Calviello che finisce all’incrocio dei pali: 2-0.

Passano altri dieci minuti tutto sommato senza emozioni ed arriva una gran botta di Amelotti parata non senza difficoltà dal portiere di casa. Sul finale di partita da registrare un preciso tiro di Papasodaro, con Khudyy che compie un vero miracolo per salvare la propria porta, ed una “fucilata” di Amelotti che finisce a fil di palo.

Allo scadere del quarto minuto di recupero arriva il terzo gol: Berberi, servito con precisione da D’Onofrio, si libera di due avversari ed insacca.

Ferrera Erbognone-Legnano 0-3 (0-1)
Gol: 27′ Grasso, 68′ Calviello, 94′ Berberi

FERRERA ERBOGNONE: Khudyy, Cavuoto (46′ De Spa), Battista, Tambussi, Dolce, Contiero (84′ Paone), Vitale (16′ Lucente, 77′ Skenderaj), Giardina, Anelli, Pelli (46′ Mullici), Marcinno.
In panchina: Lodigiani, Maccagnan, Balduzzi, Montaldi.
Allenatore: Pisani.
LEGNANO: Cotardo, Ortolani, Arrighi (54′ Fautario), Calviello, Bianchi, Nasali, Crea (52′ Borghi), Giglio (56′ Amelotti), Berberi, Grasso (74′ Papasodaro), D’Onofrio.
In panchina: Pasiani, Giardino, Poerio, Brusa, Trenchev.
Allenatore: Erbetta.
Arbitro: Michele Pasculli di Como.
Ammonti: Bianchi
Espulsi: nessuno.

Eccellenza Lombardia Gir. A

VAI AI RISULTATI >>

VAI ALLA CLASSIFICA >>