Quantcast

Pallanuoto, la Busto Bpm Sport Management pareggia con il CN Terrassa

Spettacolare pareggio dei bustocchi nella seconda giornata del round 2 di Len Champions League di Pallanuoto

SABADELL (Spagna) – Spettacolare pareggio conquistato dalla Busto Bpm Sport Management nella seconda giornata del round 2 di Len Champions League: i Mastini di mister Marco Baldineti, dopo essere andati sotto di quattro gol, mettono in vasca cuore e polmoni e firmano uno strepitoso 13-13 a 1” dalla fine, con capitan Stefano Luongo autentico mattatore del match con cinque reti (le stesse firmate da Barrosso per gli iberici) e due gol negli ultimi tre secondi di gara.

Una partita vietata ai deboli di cuore e che dimostra ancora una volta le qualità del nuovo gruppo bustocco. La formazione di casa, spinta dal pubblico amico, gioca un tempo e mezzo perfetto volando sul 2-6 che mette i Mastini spalle al muro.

Nel momento più difficile però viene fuori tutta la voglia e la qualità del sette di Baldineti che lentamente, ma inesorabilmente, recupera: Luongo e Fondelli accendono la miccia, poi Damonte con due reti fa esplodere di gioia i suoi firmando il 6-6. Barrosso però è incontenibile e la sua doppietta vale il 7-9, poi a 5’ dalla fine arriva il gol del 9-12 di Pericas Eixarch che sembra chiudere i conti.

Qui la formazione bustocca gioca con grandissima energia rispondendo colpo sul colpo: Valentino sfrutta l’uomo in più, Damonte lo imita e a 91” dalla fine è 11-12. La doppia brutalità costa l’espulsione definitiva a Salvador Magana e a Lorenzo Bruni (entrambI squalificati per 2 partite): Barrosso a 3” dall’ultima sirena realizza il rigore dell’11-13, Luongo il penalty del 12-13 e poi il capitano ci mette la ciliegina sulla torta con la bomba dai 7 metri che Aguilar Vicente può solo guardare. È quella del pari, finisce 13-13 e domani si tornerà in vasca alle ore 13.00 contro lo OSC Potsdam (già eliminato) per giocarsi il primo posto.

Marco Baldineti, allenatore Busto Bpm Sport Management, commenta così la prestazione dei suoi: “È stata una partita giocata in un clima che non ci aspettavamo. Un clima così caldo che loro all’inizio hanno sfruttato a dovere mettendoci sotto, noi però siamo stati bravi a restare concentrati nonostante tutto e tutti. La squadra è venuta fuori alla distanza e nel finale siamo riusciti a trovare un ottimo pareggio. Ora domani dovremo cercare di fare il tutto per tutto per strappare il primo posto”.

BUSTO BPM SPORT MANAGEMENT-CN TERRASSA 13-13

BUSTO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Dolce, Damonte 3, Alesiani, Fondelli 3, E. Di Somma, Drasovic, Bruni 1, C. Mirarchi, S. Luongo 5 (2 rig.), Casasola, Valentino 1, Nicosia. All. Baldineti
CN TERRASSA: I. Aguilar, Sanahuja 2, Mora 1, Alarcon 2, O. Aguilar, De La Fuente 1, Sanchez 1, Salvador, Barroso 5 (1 rig.), Gallego, O. Rodriguez, Pericas 1, Segura. All. Didac Cobacho
Arbitri: Margeta (Slo) e Alexandrescu (Rou)
Note: sup. num. Bpm 5/18+2rig., Terrassa 2/16.Espulsioni definite: Drasovic (Bpm), Sanchez Campos (Ter) e Sanahuja Carne (Ter) nel terzo tempo. Di Somma (BPM) nel quarto tempo. Espulsi per gioco violento Alarcon (Ter) e Alesiani (Bpm), per brutalità Salvador (Ter) e Bruni (Bpm).