Quantcast

Pallanuoto, i Mastini si concedono il bis

Dopo aver battuto in mattinata il Posillipo replicano nel match contro Catania ipotecando un pass per le Final Eight

GENOVA – Bis di vittorie per la Busto Bpm Sport Management che a Genova schianta le avversarie nel preliminary round di Coppa Italia e così, dopo il successo mattutino per 15-4 contro il CN Posillipo, i bustocchi fanno il bis piegando anche Catania 19-10.

Una vittoria che permette alla formazione di mister Marco Baldineti di blindare il passaggio del turno e di prenotare un pass per le Final Eight che si disputeranno dall’8 al 10 marzo 2019.

Partita subito in discesa per i bustocchi che scappano sul 5-1 col gol di capitan Luongo (nella foto), poi in avvio di secondo tempo firma la sua prima rete stagionale anche Drasovic rientrato in squadra solo mercoledì dopo gli impegni con la nazionale serba. Catania con Buzdovacic ci prova (13-7), ma Fondelli firma tre reti in 2 minuti e chiude i conti (17-8), con la squadra di Baldineti che vince 19-10.

Sabato 22 settembre alle ore 11.30 la Busto Bpm Sport Management chiuderà il suo preliminary round di Coppa Italia nel match contro i padroni di casa dello SC Quinto.

BUSTO BPM SPORT MANAGEMENT-NUOTO CATANIA 19-10
Parziali: 6-2; 5-1; 6-5; 2-2.

BUSTO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Dolce 1, Damonte 3, Alesiani 1, Fondelli 4, Di Somma 1, Drasovic 1, Bruni 1, Mirarchi 3, Luongo 3, Casasola 1, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.
NUOTO CATANIA: Ristocevic, Lucas 1, Jiankovic, Buzdovacic 1, Catania 1, Russo 1, Torrisi 2, Scebba, Kacar 1, Privitera, Presciutti, Cuccovillo 2, Castorina. All. Dato
ARBITRI: Colombo di Como e Piano di Pegli.
DELEGATO FIN: Salino di Albissola Superiore.
NOTE:
Superiorità: Busto Bpm Sport Management 9/11, Catania 4/4.
Per la Busto Bpm Sport Management in porta Nicosia.
Espulsioni definitive: Privitera (CT) nel terzo tempo.