Quantcast

Tifosi inferociti contro Romano Fenati scrivono all’MV Agusta

Il pilota Ro­ma­no Fe­na­ti, oggi al centro di uno scandalo sportivo, nel 2019 avrebbe dovuto correre con una MV Au­gu­sta.

VARESE –  “Strappategli immediatamente il contratto non merita nemmeno di entrare più in un circuito”. “Lasciatelo a casa non si merita di guidare un marchio storico come MV”. Queste sono alcune frasi riportate da alcuni appassionati di motociclismo verso il marchio MV Augusta di Varese.

L’azienda di Varese aveva ufficializzato l’arrivo del pilota Ro­ma­no Fe­na­ti che nel 2019 avrebbe dovuto correre con una MV Au­gu­sta.

Secondo gli accodi il pi­lo­ta asco­la­no sarebbe dovuto restare sem­pre in Moto 2 nel team For­ward che dal­la pros­si­ma sta­gio­ne ini­zie­rà una col­la­bo­ra­zio­ne pro­prio con la MV Au­gu­sta.

Adesso dopo il gesto inconsulto di ieri compiuto in pista, il pilota è nell’occhio del ciclone.

“Sono in procinto di acquistare la nuova Brutale; Attenderò di verificare la presenza di Fenati nel team.
Se la sua presenza fosse confermata passerò ad altra casa produttrice” scrivono i tifosi.

“Stracciate il contratto a questo cialtrone, infanga l’immagine della MV e del motociclismo intero” e ancora “Lasciate Fenati a piedi… È una vergogna per lo sport italiano”.

Il patron di Mv Giovanni Castiglioni intanto ha precisato: “Questo è il gesto peggiore che abbia mai visto in una gara di moto. I veri sportivi non agirebbero mai in questo modo. Se fossi Dorna, lo escluderei completamente dal mondo delle corse. Per quanto riguarda il contratto che lo pone come futuro pilota MV Agusta Moto2, mi opporrò in ogni modo. Non accadrà, perché non rappresenta i valori che vogliamo trasmettere attraverso il nostro marchio”.