Quantcast

Basket Serie A2, uno sguardo alla seconda giornata della stagione

Tra speranze e conferme, nel weekend scendono in campo le squadre del Girone Ovest

Più informazioni su

LEGNANO – La prima giornata di campionato o forse le prime partite della stagione non sempre dicono l’esatto valore delle forze in campo, con squadre ancora da plasmare, giocatori infortunati da recuperare e un’identità da trovare attraverso il lavoro giornaliero in palestra, cose in cui il tempo alcune volte e’ tiranno.

Ma la seconda giornata di Lega 2 girone ovest sicuramente ci darà ulteriori conferme sugli attuali roster, in un torneo come quello di quest’anno che sembra davvero avvincente anche in virtù delle promozioni nella massima serie che saliranno a tre, con ben cinque retrocessioni.

Se volessimo partire dai piani d’alta classifica potremmo già dire che Tortona, che e’ partita con grandi ambizioni, si ritroverà già “costretta” a vincere dopo la cocente sconfitta casalinga subita di un punto contro Siena. Il suo avversario sarà una Leonis Roma anche lei delusa dopo la gara d’esordio persa contro una Trapani di uno strepitoso Renzi, autore di 32 punti.

Un pronto riscatto e’ atteso anche da Capo d’Orlando dopo la pesante sconfitta con 105 punti subiti ad Agrigento, cosa che non sarà certo piaciuta a coach Sodini che si aspettava tutt’ altro…

Interessante anche la sfida tra l’Azimut Bergamo, che ha espugnato il difficile campo di Scafati con i due americani Taylor e Roderick giocatori decisivi nello scacchiere di coach Dell’Agnello, che dovranno fare i conti però con quella Virtus Roma che un pò tutti danno come favorita per la vittoria finale.

Ci sarà anche il debutto casalingo del Legnano Basket: Coach Sacco dopo l’ottima prova di Treviglio vuole vedere ancora una crescita di gioco e di personalità in un roster pieno di giovani di belle speranze, ma che dovrà crescere in fretta. Come lo sta facendo il suo nuovo americano Makinde London, giocatore a nostro avviso che ha enormi potenzialità e ancora poco conosciuto al pubblico della Lega 2, elemento capace di giocare in varie zone del campo, che insieme a Raffa potrebbe far male a molte difese.

Cassino farà i conti contro una Biella a cui già da un pò di anni sta stretto il campionato di Lega 2, anche in virtù dei tanti anni passati nella massima serie. Il roster di coach Carrea è ben assortito, ma lo era anche nelle due passate edizioni, salvo poi incassare due enormi delusioni che hanno fatto rimanere i piemontesi nel secondo campionato nazionale.

[matches league_id=11 mode=]

Più informazioni su