Quantcast

Braccio di ferro tra Flora e Magistrati, respinte le dimissioni del Capitano

Dopo la sentenza definitiva del Collegio dei Magistrati

Più informazioni su

    LEGNANO – La Contrada della Flora sfida la giustizia paliesca, non accettando le dimissioni del proprio Capitano Christian Parini, presentate insieme a tutta la Reggenza rossoblu a seguito della sentenza definitiva emessa dai Magistrati del Palio di Legnano, che hanno confermato quella del Collegio dei Giudici.

    A renderlo noto é stato la stessa Contrada attraverso un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale:

    “A seguito della decisione del collegio dei Magistrati del Palio del 22/10/2018, resa pubblica ieri giorno 29/10/2018, il capitano della contrada La Flora, Cristian Parini, avanti il consiglio di contrada riunito in sessione straordinaria lo stesso giorno 29/10/2018 ha presentato le sue dimissioni ed insieme a lui l’intera reggenza. Il consiglio di contrada, all’unanimità, ha respinto le dimissioni del capitano e della reggenza che resta, quindi, confermata. Seguirà, all’occorrenza, in proseguo, verificato quanto riportato dagli organi di stampa, un ulteriore comunicato.”

    Inizia ora un vero e proprio braccio di ferro tra La Flora ed i massimi vertici del Palio, che prevedibilmente riserverà altre sorprese. Anche perchè lo stesso Collegio dei Magistrati, con molta lungimiranza, aveva previsto questa possibilità, chiudendo la sentenza con una frase che di fatto rilancia la palla ai Giudici: “rinvia al Collegio dei Giudici per l’eventuale determinazione di un provvedimento alternativo nei confronti del Capitano, nell’ipotesi di assenza delle preannunciate dimissioni.

    Il testo integrale della sentenza QUI >>

     

    Più informazioni su