Folgore Legnano: di garra e di Gazza

L’ennesima sfida fra Busto Arsizio e Legnano termina 1-2. Una doppietta di Gazzardi permette alla Folgore Legnano di battere l’Antoniana dopo una partita particolarmente combattuta.

BUSTO ARSIZIO (VA) – Domenica 21 ottobre a Busto Arsizio si è disputata la sfida valida per il campionato di Prima Categoria tra Antoniana e Folgore Legnano.

I grigio-rossi scendono in campo conAndrea Colombo tra i pali, linea difensiva composta da Panozzo, Monti, Re, Corizzo (C) e Maggio, centrocampo a tre con Ciocia, Favareto e Moretta, solita coppia Gazzardi-Catalano in attacco. Trovano spazio Colombo F., Russo e Ristori. A disposizione di mister Colombo: Bertuola, Giglio, Gadda, Chiodini, Bertola e Cascelli.

Neanche il tempo di sedersi comodi che cambia subito il parziale, ospiti in vantaggio. Dopo una manciata di secondi Catalano imbecca il compagno di reparto che piega le mani al portiere con un tiro di discreta potenza, è 0-1. Dopo un inizio claudicante per l’Antoniana la partita si stabilizza in una situazione di equilibrio territoriale, tanta lotta a centrocampo e poche emozioni. Da segnalare un’occasione ghiotta per i padroni di casa attorno alla mezzora, al termine di un’azione confusa Monti salva sulla linea di porta un preciso pallonetto dell’attaccante bustocco.

L’Antoniana rientra in campo per il secondo tempo un po’ più arrembante e mette in difficoltà la difesa ospite, Andrea Colombo si fa trovare pronto in almeno un paio di occasioni. L’equilibrio si rompe verso la metà del secondo tempo, i padroni di casa trovano il pareggio al termine di una bella azione costruita sulla sinistra, l’attaccante riceve un preciso filtrante ed insacca incrociando sul secondo palo.

Il gol dell’1-1 accende la partita e dopo pochissimi minuti cambia nuovamente il parziale, la Folgore torna a condurre il match. Moretta lancia in profondità Gazzardi che batte il portiere nell’uno contro uno, doppietta personale per il bomber legnanese e risultato sull’1-2.

L’ultimo quarto d’ora di partita vede le due formazioni sfidarsi in una lotta di nervi, ritmo spezzettato, molte interruzioni di gioco e nessuna occasione da gol. Triplice fischio e qualche momento di tensione al rientro negli spogliatoi. La Folgore Legnano porta a casa i primi tre punti in trasferta della stagione, incontro maschio che sorride ad una squadra che ha sofferto e lottato su tutti i palloni per oltre novanta minuti.

Al termine del match la domanda posta al portiere della Folgore Legnano:

Il portiere è un ruolo difficile, soprattutto dopo sei partite fare la prima da titolare, giocare una sfida salvezza così delicata fuori casa e farsi trovare pronto. Al di là del gol subito, ci sono state almeno due o tre occasioni in cui sei stato decisivo. Com’è fare una prestazione del genere dopo sei giornate viste da fuori?

Risponde così Andrea Colombo, alla prima da titolare in campionato: “E’ importante. E’ importante per la squadra vincere qua, sono sei punti e non tre. Buona la mia prestazione ma guardo più alla prestazione della squadra, abbiamo giocato bene, non abbiamo mollato su nessun contrasto, nostre le seconde palle. Ci abbiamo messo carattere, una partita da Folgore questa, abbiamo vinto da Folgore.

In classifica la Folgore è al sesto posto del Girone A con 11 punti, quattro in meno del quintetto di testa composto da Cantello Berfortese, Valceresio Audax, Amici dello Sport, Gorla Maggiore e Vanzaghellese.

Appuntamento a settimana prossima, ottava di campionato, match casalingo contro la Vanzaghellese.

Nella foto Omar Monzani, preparatore dei portieri della Folgore Legnano, e Andrea Colombo, portiere titolare di contro l’Antoniana.