Quantcast

Folgore Legnano, prima sconfitta casalinga

Ai legnanesi non basta la solita grinta per ribaltare il risultato, decide un calcio di rigore nel primo tempo

LEGNANO – Domenica 28 ottobre al Pino Cozzi di Legnano si è disputata la sfida valida per il campionato di Prima Categoria tra Folgore e Vanzaghellese.

I grigio-rossi scendono in campo con Bertuola tra i pali, linea difensiva composta da Panozzo, Monti, Cattaneo, Corizzo e Favareto, ritrova una maglia da titolare capitan Russo che compone la linea di centrocampo insieme a Gagliardi e Moretta, coppia d’attacco Colombo F. e Gazzardi. Subentrano Ciocia, Catalano e Cascelli. A disposizione di mister Colombo: Colombo A., Giglio, Gadda, Chiodini, Castellotti e Re.

Terreno di gioco non in perfette condizioni e partita giocata sotto una leggera pioggia intermittente. Il primo tempo non regala particolari emozioni, entrambe le formazioni si difendono ordinatamente senza però creare grosse occasioni da rete. La spuntano gli ospiti circa alla metà della prima frazione, calcio di rigore generoso e gol del vantaggio.

Non cambia il canovaccio durante il secondo tempo e i padroni di casa provano ad inserire forze fresche con Ciocia e Catalano. Circa al sessantesimo è proprio Catalano a svegliare il pubblico dal torpore, bordata da fuori area e traversa piena. L’occasione da gol infonde fiducia nei padroni di casa che si stabiliscono nella metà campo avversaria e nei minuti finali creano altre due occasioni importanti, Gazzardi si vede parato un tiro a botta sicura da pochi passi e gol annullato a Cattaneo per presunto fuorigioco.

Fischio finale e prima sconfitta casalinga per i grigio-rossi, un match con poche emozioni e spazio alle polemiche per la direzione di gara.

Al termine del match la domanda posta al difensore della Folgore Davide Cattaneo: “Partita equilibrata, decisa dagli episodi. Primo tempo con il loro gol su rigore e secondo tempo con il gol annullato alla fine per fuorigioco. Fuorigioco che, abbiamo visto da una ripresa, pareva non esserci.”

Al di là di questo, cosa è mancato quantomeno per trovare il pareggio? “Intanto abbiamo giocato contro una bella squadra che teneva bene il campo e faceva girare la palla– risponde il perno della difesa legnanese – Secondo me non c’è stata qualche mancanza, abbiamo interpretato la partita diversamente, chiudendoci e cercando di ripartire. Forse solo a centrocampo abbiamo fatto un po’ fatica anche se per il resto la partita è stata equilibrata, loro hanno segnato ma non ricordo altri tiri in porta.

Appuntamento a settimana prossima, nona di campionato, trasferta contro il Gorla Maggiore.

In classifica la Folgore è a 11 punti, tre in meno di Gorla Maggiore e Cantello Berfortese che occupano la parte bassa della zona playoff. Al primo posto sempre la coppia VanzaghelleseAmici dello Sport a quota 17.

Rinviata per maltempo Luino Maccagno-Brebbia.