Quantcast

Folgore Legnano: sconfitta a due facce foto

Rimonta sfiorata per i ragazzi di mister Colombo

LEGNANO – Domenica al “Peppino Prisco” di Arcisate si è disputata la sfida valida per il campionato di Prima Categoria tra Valceresio Audax e Folgore Legnano.

Mister Beppe Colombo schiera Bertuola fra i pali, difesa a quattro con Maggio, Monti, Cattaneo (C) e Gadda, centrocampo con Ristori, Gagliardi e Scandroglio, in attacco Colombo F. a supporto del tandem Catalano-Gazzardi. Trovano spazio nel corso del match Re, Moretta, Bertola e Cascelli. A disposizione Giglio, Chiodini, Ciocia e Colombo A. Ritrova finalmente spazio fra i convocati capitan Russo, in via di recupero dopo un infortunio alla caviglia.

La partita inizia sorridendo ai padroni di casa che impongono subito il loro gioco mantenendo un costante predominio territoriale. La prima fase vede una Folgore in difficoltà di fronte ad un possesso palla di qualità e precisi cambi di gioco sulle fasce, cambia quindi il parziale verso la metà della prima frazione di gioco, il Valceresio trova il vantaggio con un gol rocambolesco a conclusione di una palla inattiva.

Mister Colombo prova a trovare una soluzione cambiando diverse volte il sistema di gioco e si finisce negli spogliatoi con il risultato invariato. Forze fresche per i legnanesi, entrano Re e Moretta ed il secondo tempo offre una situazione di sostanziale equilibrio. Malgrado una Folgore più convincente è sempre il Valceresio ad andare a segno, nuovamente su palla inattiva, 2-0.

E’ verso la metà della seconda frazione di gioco la terza svolta del match, opportunità ghiotta per i grigio-rossi, calcio di rigore per fallo di mano e Valceresio in dieci uomini. Moretta si presenta sul dischetto ed accorcia le distanze spiazzando il portiere con un tiro preciso all’angolino destro. L’ultimo quarto di partita vede una Folgore arrembante che cerca di trovare il pareggio, trazione offensiva con gli ingressi di Bertola e del giovane Cascelli. Ultime emozioni nei cinque minuti di recupero con l’espulsione di Cattaneo per secondo giallo e doppia occasione da gol fallita nell’area piccola da bomber Gazzardi e Colombo.

Triplice fischio e bilancio più agro che dolce per gli ospiti, un primo tempo di difficoltà ed una seconda parte più convincente. Resta il rammarico per un pareggio sfumato con l’augurio di trovare una maggiore continuità di risultati.

Al termine del match la domanda posta al mister della Folgore Legnano: Durante il primo tempo la Folgore ha fatto più fatica, soprattutto nella prima metà, poi il Valceresio è rimasto in dieci uomini e voi avete avuto l’opportunità di rimetterla in piedi. Che cosa vi è mancato?

Risponde così Colombo: “Bisogna anche considerare la forza dell’avversario. Quando giochi c’è sempre un avversario e questo ha ambizioni di organico e qualità di sicuro per poter vincere il campionato o andarci vicino. Noi potevamo fare sicuramente meglio e quindi quando giochi contro una squadra forte e non fai il meglio succede quello che è successo nel primo tempo. Nel secondo, dopo il gol, l’abbiamo riequilibrata e avremmo potuto anche pareggiare. E’ la seconda volta che facciamo un tempo per uno, però gli altri ci fanno due gol, noi ne facciamo uno solo.

La classifica dopo sei turni vede al comando il Gorla Maggiore a 13 punti, metà classifica per la Folgore con 8, due in più della zona playout dove troviamo Tradate a 6, Brebbia a 5 e.

Appuntamento a settimana prossima, settima di campionato, trasferta a Busto contro l’Antoniana.