Quantcast

L’Arconatese c’è

Domenica si giocherà contro il Casale da una storia antica e ricca di gloria

ARCONATE – La più bella pagina nella terza giornata del Campionato di Serie D secondo noi l’ha scritta l’Arconatese.

Non è stata infatti sicuramente una settimana semplice quella trascorsa dai gialloblù dopo la sconfitta per 2 a 6 della domenica precedente nel derby contro l’Inveruno, ma l’Arconatese ha dimostrato di esserci, ritornando subito in piedi e sfiorando anche il colpaccio a Carate Brianza, contro la Folgore che ha mire ben diverse in questo campionato.

E’ stato anche un fine lavoro di psicologia quello che deve aver fatto un grande professionista che ben apprezziamo e conosciamo anche per i suoi trascorsi lilla, come Mister Giovanni Livieri dal momento che i suoi giocatori non hanno accusato nessun contraccolpo dopo il derby e anzi a Carate Brianza, se c’era una squadra che meritava di vincere, questa era proprio l’Arconatese che ha trovato nel suo numero 9 Sow un giocatore che alle difese sa come far vedere i sorci verdi.

Mancano all’appello due rigori per l’Arconatese mentre la Folgore ha salvato la pelle proprio all’ultimo respiro dal dischetto.

Domenica l’Arconatese tornerà in casa alla ricerca dei primi tre punti davanti al proprio pubblico. Arriverà il Casale, con le sue maglie cariche di storia ma in fondo sono proprio queste le partite belle da giocare e si farà di tutto anche per vincerla.