Quantcast

Legnano e l’ostacolo Ardor Lazzate

Dare continuità vincendo anche domani, questa la missione dei Lilla del Presidente Munafò

LEGNANO – “Lazzate è un campo che non conosco direttamente, ma tutti mi hanno detto che è difficile e che ci gioca come del resto ben sappiamo una squadra altrettanto dura ma dobbiamo continuare a vincere per il nostro cammino“.

Mister Giampiero Erbetta ha le idee chiare e con tutto il rispetto che merita l’avversario di domani, non vuole giustamente cali di attenzione e di rendimento dei suoi Lilla perchè bisogna mantenere il passo della vetta in questo Campionato d’Eccellenza che li vede appaiati con la Castellanzese, aspettando lo scontro diretto di domenica prossima al Mari.

In questa settimana dove Fautario non si è allenato tutti i giorni ma solo alla rifinitura di ieri mentre Nasali ha preso parte a tutti gli allenamenti  fermandosi ieri, mi ritrovo con questo da valutare. D’Onofrio rientrerà martedì mentre per Curci il problema è legato solo alla frattura“.

Fatto il punto sull’infermeria, Mister Erbetta chiede ai suoi Lilla di non cadere nella trappola dell’Ardor Lazzate: “Intanto questa è una squadra che ogni anno arriva sempre nelle prime 5/6 posizioni, è una squadra esperta per media di età e noi dovremo essere bravi a pareggiare se non a superare il loro tasso agonistico, affinchè possa prevalere la differenza delle nostre qualità tecniche“.

E’ la gara più difficile che ci poteva capitare a questo punto e dovremo essere bravi a far azzerare i loro vantaggi sul campo di casa, alla voce cattiveria agonistica e sfruttare invece le nostre caratteristiche“.

Un Legnano gagliardo, dovrà metterci dunque più ardore agonistico dell’Ardor Lazzate che al di là del nome, quando gioca in casa lascia ben poco a chi viene ospitato.

[matches league_id=5 mode=]