Legnano vittorioso e in testa risultati foto

Terzo successo di fila per i Lilla

LEGNANO – Si sapeva che la Sestese sarebbe stata un ostacolo impegnativo e alla fine il Legnano ha avuto ragione mostrando quello che ha sempre detto il suo allenatore: queste sono le partite da vincere sempre e comunque.

Nel primo tempo la Sestese dei tanti ex messa in campo per bene con un 4-1-4-1 con Rovrena capitano e fulcro davanti alla difesa chiude bene ogni spazio. Ci vuole allora un lampo di Crea al 24′ per portare in vantaggio il Legnano. Cross di Fautario, sponda di petto di Berberi e tiro nell’angolino. Poco prima Foglio di controbalzo su assist di Crea, il migliore in campo, non aveva concretizzato davanti alla porta, calciando alto.

Dopo l’1-0, passano due minuti e di nuovo Crea è protagonista: viene messo a terra in area ma dal dischetto al 28′ Capitan Berberi prende in pieno la traversa. Al 39′ la beffa: tiro di Okaigni dopo un corner, la palla carambola sul terreno e schizza sulla spalla di Cotardo infilandosi in porta.

Nel secondo tempo al 15′ traversone di Giardino e Crea di testa si vede ribattere il pallone da un avversario. Ci vuole allora un altro suo strappo per passare di nuovo avanti: di nuovo un rigore che al 21 lo stesso Crea segna spiazzando Catanese. Alla mezz’ora, bel traversone di Ortolani diventato capitano dopo l’uscita di Berberi, ma il colpo di testa di Grasso finisce fuori di poco. L’ultimo sussulto ospite al 47′: punizione dell’ex Laraia e palla alta e alla fine triplice fischio che premia i lilla.

Sala Stampa

Mister Erbetta: “Una partita scorbutica ma portata a casa, sapevamo del valore dell’avversario, ma ormai il canovaccio è così dopo il primo tempo, nel secondo diventa più facile fare breccia, oggi faceva ancora caldo e  questo non è ancora il Legnano al top che voglio. Abbiamo bisogno che crescano anche nel minutaggio Foglio e Fautario, mentre Bianchi e Nasali stanno trovando un buon affiatamento, con il primo che sta limando la sua irruenza e più avanti anche la sua capacità di fare gol, tornerà utile. Il valore di Crea lo conosciamo tutti, è stato il primo giocatore di cui ho chiesto la riconferma ed è molto positiva questa sua capacità di giocare con la squadra“.

Crea: “Era importante vincerla oggi, perchè domenica avremo una trasferta insidiosa: nell’intervallo non abbiamo parlato di quanto accaduto sul gol loro del pareggio, perchè c’era da ribaltare una partita e ci siamo riusciti tutti assieme facendo risultato per la nostra classifica“.

Legnano – Sestese 2-1 (1-1)

Legnano: Cotardo, Ortolani, Fautario, Calviello, Bianchi, Nasali, Borghi (58′ Brusa), Giglio, Berberi (65′ Grasso) Crea (86′ Amelotti), Foglio (58′ Giardino).
In panchina: Pasiani, Amelotti, Poerio, Papasodaro, Trenchev, Frau.
Allenatore: Erbetta.
Sestese: Catanese, Okaigni (86′ Ventola), Azzolin, Rovrena, Novello, Candolini, Davì (56′ Comani), Siano, Ballgjini (56′ Coulibaly), Leontini (63′ Del Vitto), Lombardo (69′ Laraia)
A disposizione di mister Gennari: Zanellotti, Botturi, Nalesso.
Allenatore: Gennari.
Arbitro: Virgilio di Agrigento.