Quantcast

Lilla tonici verso la Sestese

Intensa partitella in famiglia, classico appuntamento del giovedì sul sintetico di via Parma

LEGNANO – La partitella del giovedì è un ‘must’ per ogni squadra, è uno dei momenti tra i più importanti nella tabella di avvicinamento alla partita della domenica nell’agenda di ogni allenatore di calcio.

Anche il Legnano di Mister Giampiero Erbetta oggi al sintetico di via Parma non si è sottratto a questo “rito” tecnico-tattico nel panorama dei lavori settimanali che portano alla giornata di campionato. Una seduta proficua per i lilla che domenica allo Stadio Giovanni Mari aspettano la Sestese dei tanti ex e che sarà ancora più dura da affrontare dopo l’eliminazione in Coppa Italia.

Quella di domenica alle 15.30 sarà la seconda partita di fila in casa per il Legnano, perciò sarà opportuno trarre il massimo vantaggio dal calendario pur contro un avversario difficile e motivato come detto.

L’allenamento di oggi dei lilla, sotto gli occhi del Direttore Generale Romualdo Capocci, è stato interessante con Mister Erbetta che ha guidato i suoi ragazzi in una partitella a tutto campo, mischiando le carte tra ‘primo’ e ‘secondo’ tempo e dando indicazioni precise a tutti sui movimenti da seguire, tenendo anche conto di quelle che potranno essere le caratteristiche di gioco della Sestese allenata da Gennari, ex tecnico dei lilla alle giovanili.

Unico indisponibile per la partitella il difensore Curci dopo la pallonata di settimana scorsa a un braccio, mentre in campo sono scesi tutti i calciatori a cominciare da Capitan Berberi, per il quale allenamento o partita poca differenza fa, perchè i gol messi a segno sono sempre spettacolari. Da segnalare tra l’impegno lodevole di tutti un Crea particolarmente ispirato, Cotardo ben reattivo in porta, Giardino puntuale nei suoi inserimenti e Valerio Foglio e Simone Fautario già ben inseriti nei meccanismi di gioco del Legnano pur essendo arrivati da poco ma già perfettamente ambientatisi nella grande famiglia lilla. Un allenamento affrontato da tutti i lilla con grande concentrazione e determinazione e “fatto molto bene” come chiesto dallo stesso Mister prima del fischio di inizio per poi farsi trovare pronti domenica.

La rosa divisa naturalmente in due formazioni per questa partitella ha dimostrato una buona intensità nelle giocate, schemi molto validi che valorizzano le qualità dei giocatori a disposizione, con una buona intesa tra i reparti e un’apprezzabile attenzione anche da parte degli elementi più giovani nell’organico, che però per la regola degli under sono chiamati a dare sempre un contributo non da poco e a farsi trovare pronti come il resto dei compagni di squadra. Sotto questo profilo l’abbondanza è un ‘problema’ che vorrebbero avere sicuramente tutti gli allenatori e questo Legnano ha così tante soluzioni preparate in settimana, che la domenica può far fronte serenamente e consapevole del fatto suo davanti a ogni avversario, con i giocatori che hanno recepito quello che è richiesto dal Mister, mostrando un gioco veloce che dia poco tempo per pensare a chi deve difendere perchè è non solo nella conquista degli spazi ma anche nella migliore gestione possibile del tempo durante le giocate che si costruiscono risultati importanti durante i novanta minuti di gioco di una partita.

Più informazioni su