Il Milano City in crisi nera risultati

I granata non riescono più a vincere in campionato

BUSTO GAROLFO – Doveva essere la partita del riscatto e si è trasformata in quella della crisi. Non vince più il Milano City di Cusatis, costretto ad arrendersi anche davanti ad una Lavagnese non certo irresistibile.

Dopo la sconfitta di settimana scorsa contro la Fezzanese, i granata dovevano dimostrare di essere la squadra ammazza-girone. In realtà nonostante i due cambi rispetto alla trasferta di Sarzana col rientro di De Bode, nulla di nuovo di è visto.

Inizia bene il Milano City con 10minuti davvero intensi davanti alla porta avversaria. ma al 12’ del primo tempo Bonaventura con un eurogol da 35 metri porta in vantaggio i liguri,

Alla mezz’ora Boccadamo solo davanti al portiere invece che tirare passa la sfera e l’azione sfuma.Tre minuti dopo Santonocito sfiora il pareggio con un’invenzione da sinistra.

Neto Pereira al 45’ con un cross velenoso tenta di riaprire un primo tempo che finisce sullo 0-1.

 

Nella ripresa si rivede la Lavagnese in un paio di occasioni, ma Kerezovic è ben piazzato.

Tre minuti più tardi occasione per Milano City ma Pizzutelli spara alto da buona posizione. Sempre Pizzutelli, sfiora il pareggio con un rasoterra che Caruso riesce a deviare in angolo.

Al 70’, entra l’esordio in campionato per Cocuzza che entra al posto di Neto Pereira. Cinque minuti dopo De Bode dimenticato in area piccola vicinissimo al pareggio al 75’ ma la palla finisce alta. Ma è la Lavagnese al 80’ che va vicino al raddoppio con Oneto che prende la traversa.

Finisce la gara e per i granata è davvero notte fonda. In settimana si saprà se la società prenderà o meno provvedimenti nei confronti di giocatori o mister.