Quantcast

Milano-Padova: due squadre pronte a rialzare la testa

Revivre Axopower e Kioene hanno entrambe perso 3-0 la gara d'esordio

LEGNANO – Giocare contro Civitanova, squadra vicecampione d’Europa, non è mai facile, quando poi ti trovi di fronte un Juantorena che mette a terra 18 punti e riceve al 40%, allora diventa davvero dura. Pesa però l’esordio casalingo della Kioene Padova, sconfitta per 3-0 dagli ospiti marchigiani, di fronte ai quasi 3500 spettatori accorsi in massa per l’inizio del campionato.

Contro la Revivre Axopower Milano dunque gli uomini di Valerio Baldovin saranno chiamati ad una prestazione migliore rispetto a quella precedente in cui, al netto della superiorità dell’avversario, i veneti hanno faticato in attacco, chiudendo con top scorer Louati, con appena 12 punti, e ricevendo al 20%, contro il 40% di media squadra della Lube.

Il sestetto dovrebbe essere comunque confermato, con Torres-Travica sulla diagonale principale, poi Polo-Volpato, Louati-Randazzo e Danani libero.

Sul fronte milanese le cose non sono messe meglio, data la prestazione più che opaca della Revivre nella gara di Ravenna, in cui non la squadra di Giani non è mai stata in partita, e a sottolineare il fatto sono i dati statistici: miglior realizzatore Trevor Clevenot, con soli 8 punti, seguito dallo spento opposto Abdel-Aziz, con 6, mentre in ricezione il solo Maar (43%) non ha potuto evitare il peggio.

Sottovalutata Ra­venna? – dice Giani, intervistato da Valeria Benedetti su La Gazzetta dello Sport del 19/10 – No, il risultato secondo me rispecchia quello che sei in quel momento. Che sei più for­ te devi dimostrarlo sul campo e quando sei giovane devi lavora­ re il triplo per raggiungere gli obiettivi, per trovare qualità di gioco e un’identità. Bisogna trovare i tuoi punti di forza e le debolezze e lo fai solo in pale­ stra. Ci hanno dato trenta punti a dimostrazione che il tuo valo­ re non è sulla carta ma sottore­ te. La squadra è più forte dello scorso anno? Secondo me sì ma bisogna lavorare per migliorare ogni giorno e dimostrarlo in campo altrimenti la carta non ha nessun valore

Revivre Axopower che scenderà in campo con il consueto starting sixSbertoli-Abdel-Aziz, Kozamernik-Bossi, Maar-Clevenot e Pesaresi libero.

Gli incontri della seconda giornata, 21/10/2018 ore 18.00
Cucine Lube Civitanova – Consar Ravenna
Calzedonia Verona – Sir Safety Conad Perugia (Diretta RAI Sport 20/10/2018 ore 20:30)
Revivre Axopower Milano – Kioene Padova
Top Volley Latina – Vero Volley Monza
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Itas Trentino Diretta
Bcc Castellana Grotte – Azimut Leo Shoes Modena (Diretta RAI Sport)
Emma Villas Siena – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (23/10/2018 ore 20:30)