Quantcast

Scuderie ecosostenibili, lavatrici per maneggi ed idromessaggio equino a Fieracavalli foto

Novità e curiosità per il settore equestre

Più informazioni su

VERONA – L’innovazione corre anche tra le aziende del settore equestre e in questo campo il made in Italy è sempre protagonista alla Fieracavalli di Verona, che chiuderà i battenti domenica 28 ottobre. Sono tre i padiglioni
commerciali dove anche il cavaliere più esigente, può trovare le ultime novità e le anteprime del mercato di
attrezzature e abbigliamento. Siamo andato a dare un’occhiata alle novità più curiose ed interessanti.

Bucato da cavallo. Con Acquastar lavare e igienizzare coperte, sottosella, fasce e accessori per l’equitazione non è più un problema grazie alla lavatrice industriale sviluppata dall’azienda di Bologna, con speciali filtri a prova di polvere, peli e crine di cavallo. Disponibile anche la versione per lavanderia a gettone, pensata per agriturismi e maneggi.

Dall’edicola alla lettiera. Litter Relaxing propone una lettiera ricavata dai giornali resi dalle edicole, che vengono sminuzzati, sanificati e utilizzati sopra la pavimentazione dei box. I vantaggi riguardano i costi di produzione, la capacità assorbente e la completa sostenibilità. Una volta utilizzati, possono essere impiegati come fertilizzanti, in quanto completamente biodegradabili.

Sicurezza formato bambino. A Fieracavalli 2018, Kep Italia presenta “Keppy”, il nuovo casco da equitazione disegnato appositamente per i più piccoli. L’imbottitura interna è removibile potendo così adattare la
protezione alla crescita del bambino. In occasione di Fieracavalli, parte del ricavato della vendita è devoluta in favore del reparto di Oncologia pediatrica dell’Azienda ospedaliera di Verona.

Un letto di cocco. Si chiama Coco Bedding ed è una lettiera naturale ricavata dalla fibra di cocco, al 100% naturale in grado di assorbire una maggiore quantità di liquidi ed agevolare le operazioni di pulizia del box. Sostenibile sul piano ambientale (non contiene polveri sottili e nessun albero di cocco viene tagliato) e sociale (la produzione avviene in India e Sri Lanka, assicurando occupazione alle comunità locali).

Airbag per il cavaliere. Dal motociclismo all’equitazione: Helite presenta per la prima volta in Italia l’airbag per il cavaliere. Un sistema protettivo importato dalla Francia in grado di attivarsi in un decimo di secondo, proteggendo in caso di caduta la schiena e il collo di chi sta in sella. Due le versioni, entrambe attivate da una cartuccia ricaricabile di gas co2 inserita nella fodera della giacca o nel giubbino.

Chakra equino. Newbio propone per la prima volta in Italia il trattamento bioenergetico per cavalli e fantini che si ispira alla medicina tradizionale cinese. In particolare, attraverso un’antenna a dipolo, utilizzabile da medici veterinari e naturopati, vengono rilevati i campi elettromagnetici e possono essere in questo modo riequilibrati, per migliorare il benessere psicofisico dell’animale e dell’uomo.

Idromassaggio e benessere animale. Si chiama Water Flow ed è un sistema terapeutico naturale di cura dei problemi degli arti dei cavalli. Composto da una sacca forata, sostenuta da una fascia regolabile collegata alla rete idrica, indirizza un flusso continuo di acqua tiepida sulle parti dell’animale che si vogliono trattare. Un modello terapico innovativo, indicato in presenza di traumi, contusioni, distorsioni, irritazioni e tendiniti, ma anche per levare lo stress, attraverso i microgetti.

Scuderie ecosostenibili. Per Clabel l’ecosostenibilità è al centro del sistema di costruzione delle proprie scuderie. Il legno utilizzato è soltanto slow wood, prelevato solo da foreste inserite nei circuiti di sostenibilità ambientale. Un criterio rafforzato dalla scelta di non impiegare legni esotici.

(© Foto Ennevi-Veronafiere)

Più informazioni su